Robert Redford, All is Lost: presentazione ufficiale al Torino Film Festival

Uscirà nelle sale italiane il prossimo 6 febbraio, si attende con curiosità il trailer italiano e intanto è arrivata una bella notizia: All is lost – Tutto è perduto, il thriller nautico che vede protagonista un Robert Redford in grandissima forma, verrà presentato ufficialmente al pubblico il 29 novembre nell’ambito del Torino Film Festival (qua il programma dell’evento). Già presente all’ultimo Festival di Cannes, dove è stato accolto con un caloroso applauso, il film (indipendente) è diretto da J.C. Chandor; il 75enne Redford interpreta un naufrago e la particolarità è che il copione prevede pochissime battute. Tutto il resto è affidato alla fotografia, al non detto, agli sguardo e ai movimenti.

Io, il mare e niente dialoghi – ha dichiarato il noto attore qualche tempo fa – sì, è stata una bellissima sfida“. Con tutto questo silenzio, forse qualcuno avrebbe temuto il fantasma della noia. Non Redford. Anzi, lui definisce il silenzioun valore misconosciuto ma nel quale io credo molto. Oggi si parla troppo (come dargli torto?, ndr) si comunica anche senza motivo ma il silenzio è l’essenza della vita. Sul set mi ha permesso di abitare il ruolo con più consapevolezza. Ho avuto fiducia nel regista e mi sono lasciato andare…“. E ha fatto bene, evidentemente.

Un’altra cosa bella? Nonostante non sia esattamente un ragazzo, Redford non ha accettato controfigure. Neanche per le scene più spericolate: “Del resto – è la sua spiegazione – non ho mai voluto stuntmen nemmeno quando ero giovane: il mio orgoglio me lo impediva”. E gliel’ha impedito anche questa volta. Sapranno apprezzare, gli italiani?

Foto by Twitter

Impostazioni privacy