Harry ti presento Sally: Keira Knightley reinterpreta la scena dell’orgasmo

Harry ti presento Sally (When Harry Met Sally…) è una fra le pellicole cult degli anni Ottanta e non solo. E’ una commedia entrata nella storia della cinematografia internazionale (ha sbancato il botteghino, incassando soltanto negli Stati Uniti 90 milioni di dollari) per la sua leggerezza, l’originalità, l’ottima performance dei due attori protagonisti ovvero Billy Crystal e Meg Ryan. Quest’ultima, che nel 1989 aveva soltanto 28 anni, proprio grazie al ruolo di Sally ha raggiunto il grande successo ed è entrata di diritto nell’universo hollywoodiano. Ha ottenuto una nomination per il Golden Globe, anche. Ma soprattutto si è resa indimenticabile nella scena in cui simula un orgasmo a dir poco intenso in un ristorante. Mentre cena con Billy-Harry. Motivo della messinscena? Dimostrare che per gli uomini non è affatto facile capire se una donna finga di raggiungere il top del piacere oppure no. Ebbene, a 27 anni di distanza quella scena è stata reinterpretata. Non dalla Ryan, no (non sarebbe nemmeno più il caso, diciamolo…). Bensì dalla giovane e altrettanto affascinante collega Keira Knightley.

L’occasione è arrivata con il cortometraggio realizzato da Jason Bell per Vanity Fair america. Il regista, per celebrare gli attori britannici che lavorano a Hollywood (Keira è originaria di quei luoghi), ha fatto cimentare molti di loro con alcune cene indimenticabili di lungometraggi famosi. E la raffinata Knightley, appunto, si è misurata col finto orgasmo di Harry ti presento Sally. Il risultato? Eccolo:

Il look è decisamente diverso, adeguato ai tempi che erano e che sono. E se da un lato vien da pensare che Meg resti comunque imbattibile, dall’altro bisogna dire che Keira se la cava egregiamente. Insomma, anche lei è parecchio credibile. Anche troppo. E questo era l’obiettivo ultimo…

Foto by Youtube

Impostazioni privacy