Riccardo Scamarcio, Pericle il Nero: il primo ciak è vicino

Riccardo Scamarcio non si ferma mai. Continua a essere fra gli attori più quotati del cinema nostrano, anzi pare girare film con crescente frequenza. Attualmente è nelle sale con Nessuno si salva da solo, pellicola diretta da Sergio Castellitto che lo vede protagonista insieme a Jasmine Trince e che nel primo weekend di programmazione ha incassato oltre 1300000 euro; dal 2 aprile sarà nelle sale italiane con Third Person, nuova opera di Paul Haggis in cui ha un piccolo ruolo ma è comunque una grande cosa esserci. A breve, fra qualche giorno o al massimo poche settimane, prenderanno invece il via le riprese di Pericle il Nero per la regia di Stefano Mordini. Scamarcio indossa le doppie vesti di protagonista e di produttore (con la sua Buena Onda).

Il film è tratto dall’omonimo romanzo di Giuseppe Ferrandino. Il progetto è in ballo da diverso tempo, il percorso verso la realizzazione è stato un po’ complesso. All’inizio pareva che dietro la macchina da presa avrebbe preso posto Abel Ferrara, poi è subentrato il nome d Mordini (già regista della trasposizione cinematografica di Acciaio, presentata a Venezia nel 2012) per diventare definitivo.

Nel libro la vicenda è ambientata fra Napoli e Pescara ma la troupe lavorerà invece a Bruxelles: c’era voglia di cambiare aria. Scamarcio interpreta Pericle Scalzone, uomo che opera al servizio della camorra e punisce i traditori. La sua è un’esistenza scandita dalla violenza, dal crimine e dalla solitudine e lui è convinto che sarà sempre così. Non vede altre strade. Tutto cambia, però, quando incontra Nastasia, una strana donna polacca con cui presto inizia una convivenza e che lo condurrà verso un cambiamento radicale. O meglio: verso un’ipotesi di cambiamento radicale. Starà a lui decidere se andare avanti oppure no. Ancora non è stato reso noto il nome dell’attrice co-protagonista.

Foto by twitter

Impostazioni privacy