Squadra Mobile al via: per il commissario Ardenzi non è un compleanno tranquillo

Va in onda questa sera, lunedì 20 aprile, la prima puntata di Squadra Mobile, la tanto attesa fiction di Canale 5, nata da una “costola” di Distretto di polizia, che segue le vicende di Giorgio Tirabassi nei panni del commissario Roberto Ardenzi. La serie è prodotta da Taodue e Pietro Valsecchi e nel cast ci sono anche Valeria Bilello, Filippo Crotti, Antonio Catania, Daniele Liotti, Elena Di Cioccio, Laura Barriales, Serena Rossi, Riccardo Rossi, Marta Zaffoli e Laura Adriani.

Si comincia da una tranquilla domenica a Roma. Ma, per i poliziotti della Squadra Mobile la domenica è un giorno come un altro e per giunta, nemmeno tanto tranquillo. Infatti, nonostante sia il compleanno del commissario Ardenzi (Giorgio Tirabassi), il team al completo è impegnato con i soliti pedinamenti per riuscire a venire a capo di un imponente traffico di droga. Inoltre, mentre sono a bordo della loro automobile, i poliziotti scorgono una donna che ha deciso di uccidersi: vuole buttarsi giù da un ponte nel fiume Tevere. Tanto che gli agenti sono costretti a fermarsi immediatamente per cercare di soccorrerla e tentare di dissuaderla dal compiere quell’insano gesto. Alla fine, comunque, per il commissario questo sarà un compleanno da ricordare.

Gli impegni di un poliziotto, a volte, sembrano non finire mai. Al commissariato tutti sono alle prese con una tipica giornata di lavoro, quando un vecchio amico di Ardenzi, che è anche un noto ristoratore proprietario di un locale del centro storico della Capitale, si rivolge al commissario per risolvere un problema col figlio. Il poliziotto cercherà di aiutare l’uomo e, nel frattempo, il caso avrà anche dei risvolti piuttosto interessanti. Inoltre, in questura, bisognerà occuparsi anche di una ragazzina non ancora maggiorenne che è stata arrestata mentre si stava prostituendo insieme all’uomo che l’ha adescata.

Foto by Reti in Rete

Impostazioni privacy