Non uccidere con Miriam Leone in onda a settembre su Rai Tre

Ieri, martedì 23 giugno, sono stati presentati i palinsesti Rai per la stagione 2015-2016. Si è parlato anche delle fiction, sicuramente fra i gioielli di punta delle Reti generaliste. Oltre alle conferme di Braccialetti Rossi (la terza stagione), Un medico in famiglia (la decima), Provaci ancora prof! (la sesta), Don Matteo (la decima) e altre, ci sono delle new entry: tra le più attese figura la serie Non uccidere con Miriam Leone e Monica Guerritore che andrà in onda a partire dal prossimo settembre su Rai Tre. Le riprese sono ancora in corso, eppure manca davvero poco per la messa in onda (tutti, infatti, pensavano di vedere le puntate nel 2016).

Saranno dodici episodi (da cento minuti ciascuno) trasmessi in prima serata il venerdì. La data precisa non è stata annunciata, quindi i fan hanno ancora il dubbio se sarà subito il 5, il 12, il 19 o il 26. Meglio non scervellarsi troppo. Saranno tre mesi lunghi in compagnia di Valeria Ferro (interpretata dalla Leone), un commissario presso la Sezione omicidi della Squadra mobile di Torino specializzato nel campo dei delitti maturati in famiglia, quindi stalking, prostituzione giovanile, minori scomparsi e uxoricidi. Perciò la donna affronta quotidianamente i drammi della violenza privata, ma allo stesso tempo deve anche resistere alla sua vita familiare complicata e resa ancora più difficile dalla madre Lucia (la Guerritore).

Quest’ultima viene scarcerata dopo anni di prigione a causa dell’assassinio del marito e per questo motivo Valeria è costretta a confrontarsi inevitabilmente con il suo passato doloroso. Il poliziotto però intuisce che la storia della mamma ha dei risvolti sorprendenti e che la verità che pensava di conoscere in realtà ha dei lati oscuri. “Un serie crime – si legge nella sinossi ufficiale – che getta luce sugli angoli più oscuri della nostra società dando voce a quei silenzi di cui la famiglia è ancora troppo spesso l’ermetica custode“.

Foto by Facebook

Impostazioni privacy