La prima luce, Riccardo Scamarcio è un padre in cerca del figlio: trailer ufficiale

Riccardo Scamarcio è il protagonista de La prima luce, nuovo film di Vincenzo Marra in concorso alla 12esima edizione di Venice Days – Giornate degli Autori. L’attore pugliese è affiancato dall’attrice cilena Daniela Ramirez; interpreta Marco, avvocato cinico e ambizioso che vive a Bari con la compagna Martina – sudamericana – e il loro piccolo Matteo di 8 anni. La coppia entra in una profonda crisi, la donna vorrebbe tornare nel suo Paese senza Marco ma non lui è intenzionato a permetterglielo in quanto profondamente legato al ragazzino.

Martina decide quindi di fuggire e fa perdere ogni traccia di sé. Marco si logora dinanzi all’assenza di qualsiasi notizia e infine, dopo un periodo di angoscia e smarrimento, decide di partire per cercarli. Si ritrova però in una metropoli abitata da 6 milioni di persone senza avere idea di come muoversi, agire, parlare. Le speranze sembrano ridotte al minimo ma poi accade qualcosa… “La storia – spiega Marra – narra della vicenda dei figli contesi, bambini figli della globalizzazione: una storia di fatto universale, al di là dei due paesi scelti. Quando una storia d’amore finisce e ci sono i bambini di mezzo è sempre molto doloroso e difficile ricomporre l’esistenza delle persone coinvolte, ma quando a questo si aggiunge la distanza fisica, la complessità che nasce da mentalità e culture differenti , le complicazioni diventano imponenti“.

La prima luce è prodotto da Paco Cinematografica, Jirafa Films e Rai Cinema con il contributo del MiBACT, in associazione con Imprebanca, con il sostegno di Regione Lazio, Fondazione Apulia Film Commission. Dopo la presentazione a Venezia sbarcherà nelle sale italiane distribuito da Bim: la data di uscita, per l’esattezza, è il prossimo 24 settembre. Ecco il trailer:

Impostazioni privacy