Francesco Pannofino e Matteo Branciamore insieme per My father Jack

Francesco Pannofino, Matteo Branciamore, Eleonora Giorgi e Claudia Vismara saranno fra i protagonisti di My father Jack, nuovo film che vede dietro la macchina da presa Tonino Zangardi. A riportare la notizia è Askanews, ma ancora non ci sono ulteriori dettagli riguardo la trama. Pannofino si sta dedicando alla carriera da cantattore, ma non abbandona certamente il primo grande amore, ovvero il cinema. Recentemente infatti è apparso in diverse pellicole: Il pretore di Giulio Base, Ogni maledetto Natale del trio Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre e Luca Vendruscolo e Le frise ignoranti di Antonello De Leo e Pietro Loprieno.

L’ultima volta di Branciamore sul grande schermo è stata nel 2013 in Tre tocchi di Marco Risi. In passato invece ha fatto solo delle piccole comparse in Come te nessuno mai e L’ultimo bacio, entrambi di Gabriele Muccino e rispettivamente del 1999 e del 2000; e ancora in Alla rivoluzione sulla due cavalli di Maurizio Sciarra del 2001, Ricordati di me di Muccino del 2003, 5 (Cinque) di Francesco Maria Dominedò del 2011 e 11 settembre 1683 di Renzo Martinelli dell’anno successivo. Sarà una bella opportunità per Matteo di sfondare anche nel mondo della cosiddetta settima arte?

Quando inizieranno le riprese? Ancora non si sa, anche perché attualmente il regista è impegnato con il lungometraggio di prossima uscita L’esigenza di unirmi ogni volta con te con protagonisti Marco Bocci e Claudia Gerini. Dopo tanta attesa, il film verrà presentato in concorso al Festival di Montreal che si terrà dal 27 agosto all’8 settembre. Nel cast figurano anche Antonio Iuorio (Shooting Silvio, Piano 17), Luca Cirasola (Il pasticcere) e Marc Duret (noto attore francese). Marco veste i panni di un poliziotto che diventa fuorilegge per amore, mentre Claudia è una cassiera di un supermercato sposata con un uomo violento (che ha il volto di Duret) ma che cambia totalmente vita per seguire l’istinto.

Foto by Twitter

Impostazioni privacy