Risen: Joseph Fiennes e i retroscena della biblica Resurrezione nel nuovo trailer

Da qualche anno Hollywood sta attingendo ai racconti biblici per i suoi kolossal e ora, dopo il discusso Noah con Russell Crowe (leggi la recensione di Velvet Cinema) e il ben più riuscito Exodus: Dei e Re con Christian Bale nei panni di Mosè, sta per arrivare l’interessante Risen, incentrato sulla Resurrezione, narrata e descritta però attraverso gli occhi di un non credente. Il protagonista della pellicola è infatti Clavius (Joseph Fiennes), un potente tribuno militare romano, il quale ha il compito di risolvere il mistero di ciò che è accaduto a Gesù nelle settimane seguenti la crocifissione, al fine di confutare le voci di un Messia risorto e sedare così la rivolta a Gerusalemme. Il nuovo trailer proietta in un’atmosfera molto realistica e fa ben sperare.

Il film è ambientato tra le stradine della caotica Gerusalemme, con i soldati dell’impero romano che cercano di sedare continue ribellioni. Convinti che catturare e uccidere il Messia potesse essere la mossa decisiva al fine di placare l’impeto rivoluzionario dei locali, gli invasori vengono a sapere che dopo appena tre giorni il corpo di Cristo è sparito dalla catacomba sigillata e che il popolo, convinto che il figlio di Dio sia resuscitato, è ancora più sul piede di guerra. Il capo dei militari si mette così alla ricerca del cadavere, convinto sia stato solo un abile stratagemma dei rivoluzionari. Ma sarà davvero così?

La caccia all’uomo più importante di tutti i tempi. Definire così la vicenda è forse un po’ troppo riduttivo, ma dà la giusta visione da parte dei non credenti romani, con Clavius costretto a confrontarsi con inspiegabili avvenimenti e, alla fine, arrivare a mettersi in discussione. Alla regia della pellicola c’è Kevin Reynolds, che in carriera può vantare titoli come Robin Hood – Principe dei ladri, Waterworld e Tristano e Isotta, mentre al fianco del protagonista Joseph Fiennes ci sono Tom Felton (tra gli ospiti del Giffoni Film Festival 2015), Peter Firth e María Botto, nei panni di Maria Maddalena. L’uscita della pellicola è prevista nei cinema italiani per il 22 gennaio 2016.

Foto by Facebook

Impostazioni privacy