La mafia uccide solo d’estate: riassunto e anticipazioni 13 dicembre

Il 13 dicembre arriva la quarta puntata de La Mafia Uccide Solo d’Estate, la serie di Rai 1 tratta dall’omonimo fim di Pif. La quarta puntata sarà ricca di guai per Salvatore e Alice.

Nella terza puntata de La Mafia Uccide solo d’Estate – tratta dall’omonimo film di Pif – , abbiamo visto molte novità: Angela si fidanza con Alfonso, Salvatore scopre che Alice è interessata a lui e che prova anche dei sentimenti. Pia inizia ad intravvedere un bagliore di speranza per il suo lavoro da insegnante, tuttavia Lorenzo, andando alla concessionaria di automobili scopre che il padre e Alfonso e probabilmente Alfonso stesso sono collusi con la mafia. Ma sembra ormai tardi perchè Puccio ha chiesto ed ottenuto il permesso di portare Angela ad una serata di gala. Continuano quindi le storie di persone normali e di una mafia che è sempre più e meglio infiltrata nel tessuto più quotidiano della società civile siciliana.

La mafia uccide solo d'estate: riassunto e anticipazioni martedì 6 dicembre

Ma cosa succede nella quarta puntata de La Mafia Uccide Solo d’Estate che andrà in onda sempre su Rai 1 alle 21.10, martedì 13 dicembre? Come sempre saranno due gli episodi per ogni puntate per le avventure della famiglia Giammaresi nella Palermo di fine anni Settanta. Secondo le anticipazioni, nella trama della quarta puntata Pia, moglie di Lorenzo, scopre che le assegnazioni delle cattedre d’insegnamento, il lavoro che si sta impegnando ad ottenere, sono state pilotate: come reagirà? Guai anche per l’eccentrico fratello Massimo che si prepara alle nozze con Patrizia. L’uomo però finirà in carcere e proprio tra le sbarre comincerà ad avere contatti con Tommaso Buscetta. Nel frattempo Alfonso e Angela si lasciano ed il ragazzo sembra essere scomparso nel nulla. Salvatore organizza una gita romantica con Alice, ma la cosa gli sfugge letteralmente di mano mettendo in pericolo la vita della bambina.

Credits photo Facebook

Impostazioni privacy