Il Trono di Spade 7: Ed Sheeran parla del suo ruolo

Il cantante Ed Sheeran, attesa guest star della stagione 7 di Game Of Thrones, ha svelato alcuni dettagli sul suo ruolo.

Il settimo atto di Game of Thrones andrà in onda oltreoceano a partire dal prossimo 16 luglio, e ad aumentare la curiosità di vedere quel che accadrà nella penultima serie notissimo fantasy drama HBO è arrivata qualche giorno fa la notizia che il cantante Ed Sheeran sarà la guest star di uno dei sette pre-finali episodi dello show. Ovviamente ogni dettaglio inerente al personaggio che Sheeran interpreterà è top secret, anche se già sappiamo che purtroppo si tratterà di un mero cameo, o poco più.

Nonostante vi sia il più completo riserbo intorno al suo ruolo, lo stesso musicista in un’intervista si è lasciato un minimo andare e ha rilasciato alcune dichiarazioni inerenti alla sua partecipazione nella settima stagione di Un Trono di Spade. Innanzitutto Ed Sheeran ha confessato – e tranquillizzato i suoi fan – sottolineando che il suo alter ego televisivo non morirà: “so che ruolo interpreterò. Non morirò nello show, non morirò” . Inoltre il cantante ha spiegato che, come prevedibile, non sarà a lungo nella serie “ci sarò solo per cinque minuti, ora preferiscono fare sesso piuttosto morire nello in Game of Thrones”.

Nonostante Sheeran sarà in Game of Thrones 7 solo per qualche minuto, la star della musica è comunque contenta della sua partecipazione in quanto, come lui stesso ha asserito, “ho sempre voluto avere un ruolo ne Il trono di Spade”. Tale desiderio, in particolare, è nato in Ed nel momento in cui il  suo amico Snow Patrol’s Gary Lightbody è stato ospite d’onore nella prima stagione della serie: “era il 2012” ha raccontato Sheeran “e mi ricordo che ero in tour con lui e lui mi ha detto: ‘devo fare Game of Thrones’ e io ho subito risposto ‘Devi tirare dentro anche me’. Beh, da allora sono passati cinque anni, ma ce l’ho finalmente fatta”.

Photo Credits: HBO, Twitter

Impostazioni privacy