Marvel: è ufficiale la cronologia delle pellicole firmate MCU

In occasione del compimento dei suoi primi dieci anni di attività l’MCU o, per noi, L’Universo Cinematografico Marvel, ha pubblicato il volume “Marvel Studios: The First 10 Years” in cui, tra le altre cose, svela la cronologia ufficiale dei vari film prodotti dal franchise statunitense.

Che il 2018 fosse un anno importante per i creatori degli eroi dei fumetti più seguiti durante il passaggio sul grande schermo era piuttosto facile da prevedere. Era il 2008 quando la Paramount Pictures distribuiva il primo prodotto della Marvel Cinematic Universe, il film Iron Man basato sull’omonimo personaggio dei fumetti della Marvel Comics e interpretato da Robert Downey Jr. sotto la direzione del regista statunitense Jon Favreau. Non stupisce, dunque, che esattamente a dieci anni di distanza la casa cinematografica volesse regalare ai suoi fan e sostenitori qualcosa in più di una biografia. Gli appassionati del mondo Marvel spesso, si sa, sono molto più che semplici spettatori. Per cercare di creare un quadro il più possibile chiaro e completo, per ricostruire la timeline ufficiosa che lega le storie raccontate dai film.

Si dice che i fan più accaniti avessero raccolto le dichiarazioni fatte dagli Studios a tutti i media televisivi e cinematografici o altri canali attraverso cui si era espresso il MCU nel corso degli anni. Questo lavoro di ricognizione gli aveva permesso di arrivare a delineare una guida per seguire la cronologia perfetta degli eventi. La maggior parte di ciò che le serie e le pellicole Marvel raccontano avviene infatti in tempo reale, più o meno nel momento storico caratterizzato dal periodo della loro uscita o messa in onda. Qualche volta però il lavoro degli “storici” dei supereroi era stato reso più complicato da un’inversione di tendenza che aveva la sequenza con rimandi, flashback e situazioni difficili da confermare esattamente nel tempo.

MCU: ecco la timeline ufficiale

La Casa delle Idee con il libro celebrativo dei dieci anni di attività finalmente regala a tutti la time line ufficiale. Eccola:

  1. 1943-1945: Capitan America: il primo vendicatore
  2. 2010: Iron Man
  3. 2011: Iron Man 2, The Incredible Hulk, Thor
  4. 2012: The Avengers, Iron Man 3
  5. 2013: Thor: The Dark World
  6. 2014: Captain America: The Winter Soldier, Guardiani della Galassia, Guardiani della Galassia Vol. 2
  7. 2015: Avengers: Age of Ultron, Ant-Man
  8. 2016: Captain America: Civil War, Spider-Man: Homecoming
  9. Dal 2016 al 2017: Doctor Strange
  10. 2017: Black Panther, Thor: Ragnarok, Avengers: Infinity War

Per chi si stesse chiedendo che fine abbia fatto Ant-Man & the Wasp, l’ipotesi più accreditata è che l’elenco sia stato stilato prima del rilascio del film, anche se le scene post-credit del film lascino intendere che la pellicola si svolga poco prima di Avengers: Infinity War, ossia nel 2017. Anche gli eventi di Doctor Strange, che si pensava coprissero un arco temporale di 12 mesi (dal 2015 al 2016), sono stati spostati in avanti di un anno, probabilmente per ridurre il lasso di tempo tra le avventure del film e il cameo di Strange in Thor: RagnaRok.

Ma non solo: nonostante Kevin Feige avesse promesso “chiarezza” per quanto riguarda la cronologia ufficiale, in realtà sono emerse anche altre incongruenze. Ad esempio, gli eventi di Black Panther (i quali sarebbero dovuti avvenire solo una settimana dopo quelli di Civil War) si verificano troppo avanti nel tempo. Anche il personaggio di Visione indica Iron Man “attivo” da otto anni durante Civil War e non fa corrispondere la datazione del film con Downey Jr. al 2010, bensì al 2008. Forse ci penserà l’uscita del prossimo e attesissimo Avengers 4, previsto nelle sale americane il 3 maggio 2019, a correggere gli “errori” che oggi ci sembrano inspegabili.

Impostazioni privacy