Tre film del 2023 di cui nessuno parla ma da vedere assolutamente

Questi tre film del 2023 sono passati inosservati ma vale la pena recuperarli, si tratta di perle che tutti possono apprezzare e devono vedere.

A volte, quando si vuole vedere un film, si può perdere del tempo a ricercare i titoli da guardare. Spesso durante la ricerca ci si annoia e si preferisce non guardare più alcun film. Per questa ragione, è bene conoscere tre film del 2023 che sono passati inosservati in questa prima parte dell’anno ma che vale assolutamente la pena recuperare.

Si tratta di tre pellicole che hanno protagoniste femminili dal carattere forte ma con diverse debolezze, personaggi scritti bene, in modo realistico. Insomma, la sceneggiatura è il punto forte di queste opere ma ci sono anche altri aspetti positivi di tali pellicole che rendono la visione un vero piacere.

Tre film del 2023: i titoli da recuperare assolutamente

La maggior parte delle persone non ha mai sentito nominare questi film, ma visto che si tratta di tre pellicole tra le più belle e interessanti di quest’anno, vale la pena dare loro una chance.

Tre film sconosciuti del 2023: ecco quali sono i capolavori nascosti
Tre film del 2023 da recuperare, ecco quali (VelvetCinema.it)

Il primo film si intitola “Showing Up“, è stato diretto da Kelly Reichardt ed è interpretato dalla splendida Michelle Williams. La storia segue Lizzy, una scultrice che si sta preparando per una mostra e deve affrontare speranze e paure in merito ai suoi lavori. Si tratta di un film molto realistico e per certi versi intimista, un’opera che fa emozionare e riflettere.

Il secondo film si chiama “A Thousand and One” ed è stato diretto da A.V. Rockwell con protagonista Teyana Taylor. La Taylor interpreta in modo magistrale Inez, una madre tenace che tenta in ogni modo di proteggere la sua famiglia. Parallelamente alla sua storia si sviluppa quella di suo figlio Terry, interpretato da Josiah Cross, un ragazzo che vuole ricongiungersi alla madre e sviluppare con lei un rapporto affettivo. Quest’opera drammatica a tinte poliziesche è realmente una sorpresa, un film da aggiungere alla propria watchlist e guardare il prima possibile.

Infine, come ultimo dei tre film da recuperare del 2023, ma non per ordine di importanza, c’è “Ritorno a Seoul“. Questa pellicola è stata diretta da Davy Chou ed è interpretata da Ji-Min Park. La trama del film segue la storia di Freddie, una ragazza adottata da genitori francesi che ora ha 25 anni, che per caso si ritrova in Corea del Sud e decide a quel punto di scoprire le sue vere origini. Un film intenso e a tratti stravagante, un lungometraggio che stupisce nel corso della visione. Sicuramente un must per chi ama il cinema nella sua forma più pura.

Impostazioni privacy