Barbie, Margot Robbie non era la prima scelta per il ruolo della protagonista: prima di lei altre due candidate

Margot Robbie non è stata affatto la prima scelta per il film Barbie: la produzione aveva in mente anche altri due volti.

Il film sulla bambola più famosa del mondo sta spopolando in tutto il mondo e, in pochissimi giorni, ha già ricevuto un guadagno pari a miliardi di euro. Un grandissimo risultato, quello ottenuto dalla pellicola diventata uno dei film più seguiti di tutti i tempi. La storia di Barbie sul grande schermo ha infatti letteralmente commosso ed emozionato il grande pubblico mondiale, che ha subito colto il significato celato nelle vicende raccontate.

Quel che non tutti sanno è però che, a interpretare il ruolo della protagonista, poteva essere un’altra attrice. Anzi due.

Margot Robbie ha rischiato di non essere Barbie: chi poteva esserci al suo posto

Milioni di fan in tutto il mondo stanno adorando il film di Barbie, e anche l’interpretazione dei due protagonisti Margot Robbie e Ryan Gosling. Nonostante molti abbiano definito la Robbie perfetta per quel ruolo, all’inizio c’erano un po’ di dubbi su chi dovesse interpretare la famosa bambola. Il film di Greta Gerwig poteva infatti avere un’attrice diversa, ed erano due i nomi papabili ma che sono poi stati sostituiti da Margot. La prima ad essere stata selezionata dalla produzione è stata l’attrice comica Amy Schumer, ma con lei le cose non andarono come previste. C’è infatti da dire che il progetto partì nel 2017, e all’epoca la Shumer rivelò di non sentirsi perfettamente in linea con l’idea di bambola che la Sony aveva in mente di creare.

amy schumer anne hathaway candidate per barbie
Amy Schumer e Anna Hathaway, potevano essere loro Barbie (foto: Ansa) velvetcinema.it

Non volevano farlo nel modo in cui volevo farlo io“, disse infatti lei nel corso di un’intervista, “l’unico modo in cui ero interessata a farlo“. Lei e la sua partner di scrittura Kim Caramele avevano infatti immaginato un personaggio diverso da quello che invece richiedeva la produzione, e fu così deciso di non includerla nel progetto. Subito dopo, uscì un altro nome che avrebbe potuto interpretare alla perfezione il personaggio di Barbie: si trattava di Anne Hathaway. Una notizia, questa, che trapelò addirittura su molti giornali.

Il film doveva in realtà uscire inizialmente il 19 giugno 2018, ma il progetto non è alla fine riuscito a portare a termine quello che aveva in mente. A causa di alcuni ritardi accumulati, il film prese infatti una piega diversa. Nel 2019 è entrato però nel progetto la Warner Bros, che ha iniziato a sviluppare un nuovo casting e una nuova storia. Al momento non si sa se la Hathaway abbia lei stessa rinunciato al film o se sia stata la Warner non volerla più. Quel che è certo è che, solo a quel punto, è stata selezionata Margot Robbie che si è rivelata poi assolutamente perfetta per questo ruolo.

Impostazioni privacy