Errori nei film, quando la Walt Disney ha fallito

Walt Disney Pictures è la principale azienda nel mondo dei film d’animazione. Anche questo gigante non è esente da errori grossolani.

Nel mondo del cinema gli errori grossolani sono importanti e diventano famosi tanto quanto i successi. In alcuni casi ci sono degli errori talmente buffi o appariscenti da sopravvivere al film stesso. Non è sempre così, specie per una azienda con una attenzione maniacale alla qualità delle sue pellicole come Walt Disney Pictures, ma anche i giganti del settore dell’animazione ogni tanto sbagliano.

Uno degli errori più grossolani mai fatti in un film Pixar lo vediamo in Alla Ricerca di Dory. La protagoniste e molti dei pesci suoi comprimari finiscono sempre in luoghi con acqua dolce, cosa che sarebbe impossibile per dei pesci d’acqua salata come loro. Nella realtà morirebbero in un batter d’occhio.

Un altro errore recente abbastanza simpatico è quello che troviamo in Oceania. Quando il semidio Maui si unisce a Vaiana dopo lo scontro coi Kakamora, egli dice di dover andare verso est, ma osservando la posizione del sole e la direzione della barca si capisce che i due hanno impostato la rotta a nord.

Tornando indietro nel tempo non possiamo non parlare dell’iconica scena del bacio tra Eric e Ariel ne La Sirenetta. Durante la scena i due sono su una barca che il ragazzo spinge a remi, ma quando la scena arriva al suo apice si può notare che i remi non sono più presenti ne in mano a Eric ne a bordo della barca, suggerendo che il ragazzo li avrebbe inavvertitamente fatti cadere in acqua.

Errori grossolani nei film Disney

Nei primissimi anni dell’animazione non era raro trovare errori di posizionamento di oggetti o personaggi dovuti ad errori umani dei disegnatori. Uno emblematico è quello di Biancaneve e i Sette Nani. Quando vediamo Biancaneve stesa a letto dopo il morso alla mela, Dotto le rimuove le coperte di dosso. In quei pochi attimi ci sono delle mani fantasma che appaiono in scena. Si tratta della stessa mano di Dotto che i disegnatori hanno sbagliato a inserire.

Quando anche Disney sbaglia
Errori nei film Disney, Alla Ricerca di Nemo – ANSA – velvetcinema.it

Un errore invece dettato dal gusto è quello che compare in Hercules. Nel film gli occhi della bella Megara sono viola come il suo vestito, ma in alcune parti del film, quando Megara si presenta con un vestito blu, anche il colore degli occhi cambia in abbinamento. Questo si che è un superpotere.

Tornando in casa Pixar per il finale, parliamo ancora di pesci. In Alla Ricerca di Nemo la storia parte quando il piccolo Nemo viene pescato dagli umani che ripartono sulla loro barca. Nella scena in cui Marlin cerca di raggiungere la barca vediamo l’ancora calata e la barca ripartire… senza ritirare l’ancora.

Impostazioni privacy