Nancy Brilli non l’accetta: “A 60 anni mi offrono ancora ruoli da Pin-Up”

In un’intervista a BellaMa, Nancy Brilli parla della sua carriera. Compiuti i 60 anni non intende più accettare qualsiasi ruolo da Pin-Up.

Nancy è un volto storico del nostro cinema e della nostra televisione. In 40 anni di carriera la sua presenza al cinema è diventata una costante, soprattutto nell’ambito della commedia, ma anche in film più drammatici. Debuttante a soli 20 anni in un ruolo secondario in Claretta (1984) di Pasquale Squitieri, da quel momento la sua figura è sempre stata affiancata a quella di una ragazza prima e donna poi, estremamente solare e frivola.

Nancy Brilli a BellaMa
Nancy Brilli, a 60 anni solo ruoli da pin-up – ANSA – velvetcinema.it

Questa visione che il pubblico ha di lei è diventata una gabbia per Nancy Brilli, come perfettamente spiegato nell’intervista con Pierluigi Diaco a BellaMa, il programma di Rai 2. Nel corso dell’intervista l’attrice ha preso in esame la propria carriera passata e presente, tutti i ruoli fatti e quelli che invece non ha mai fatto in carriera. Nancy Brilli è stata fin da subito maledetta dal suo cognome. Il suo nome originale è infatti Nicoletta Brilli, il nome è stato cambiato per dare un tocco più frivolo all’attrice.

Proprio questo è sempre stato il punto con lei: doveva essere sempre brillante, sempre frivola, sempre sorridente, perché questo è quello che il pubblico si aspettava. Spiega che per potersi discostare da questa immagine ha dovuto imparare a dire parecchi no.

Una carriera brillante… Anche troppo.

Nancy Brilli risponde alle domande fatte dal conduttore Pierluigi Diaco e dal pubblico di BellaMa riguardo questa maschera che le è stata messa addosso e che non doveva togliere in alcun caso. Essendo orfana di madre dall’età di 10 anni, Nancy non ha mai avuto una figura materna presente durante la sua carriera da attrice. Racconta di aver vissuto dei momenti da giovane in cui si è completamente persa, sfociando anche nell’autolesionismo.

Nancy Brilli a BellaMa
Nancy brilli nel suo ruolo in Natale in Crociera – ANSA – velvetcinema.it

Fortunatamente, dice Nancy, non è mai caduta nel tunnel dell’alcool o della droga, ma i periodi in cui si infliggeva ferite da sola sono ancora un ricordo amaro. La sua considerazione è che se avesse avuto un adulto vicino in quei momenti sarebbe andata molto meglio. Sulla sua carriera recente, Nancy Brilli detesta che a 60 anni le vengano offerte solo parti da pin-up. Queste offerte sono state prontamente rifiutate.

Nancy Brilli è tuttora in piena attività, con apparizioni in film molto recenti come Amici per la Pelle di Pierluigi di Lallo e Un Weekend Particolare di Gianni Ciuffini. Per quanto non sopporti la sua immagine pubblica, il suo mestiere come attrice non è mai stato da mettere in discussione.

Impostazioni privacy