Non c’è due senza te: Belen Rodriguez seduce un gay ma…

Sono terminate le riprese di Non c’è due senza te, film diretto da Massimo Cappelli e interpretato da Fabio Troiano, Dino Abbrescia, Tosca D’Aquino e Belen Rodriguez; la showgirl argentina, per essere precisi, ha girato le sue ultime scene a metà dello scorso luglio. Lei interpreta Laura, una ragazza che riesce a sedurre Moreno, ovvero Fabio Troiano, prima del suo arrivo felicemente fidanzato con Alfonso (Dino Abbrescia). Laura mette in crisi Moreno, portandolo a dubitare della propria omosessualità, ma dopo una serie di peripezie (nelle quali s’inseriscono un bambino, una vicina pettegola, uno psicologo a dir poco bizzarro e alcune drag queen) la coppia di ricompone. Con buona pace di tutti.

La Rodriguez è entusiasta di questa esperienza ed è certa che sia stato fatto un ottimo lavoro: “Sono molto contenta – ha detto durante una conferenza stampa organizzata presso il Teatro Sociale Giorgio Busca di Alba – che Massimo Cappelli abbia voluto proprio me per questo film. Mi sono innamorata subito della sceneggiatura. Sul set si è creato un ottimo feeling con il cast. Lo si vedrà nel risultato finale“.

Non c’è due senza te arriverà nelle sale cinematografiche il prossimo inverno, prodotta dalla Lime Film con il contributo di Film Commission e Fip, e distribuita dalla M2 Pictures. La storia è ambientata a Torino, anche se diverse scene sono state in realtà girate nella zona di Cuneo. Troiano, oltre a recitare, forma la sceneggiatura insieme a Cappelli: “Qui – ha detto riferendosi a Torino – tra i tanti film prodotti, non mi hanno mai offerto una parte. Così ho deciso di scriverne uno io e girarlo nei luoghi in cui sono cresciuto. Non c’è due senza te è una commedia leggera e divertente, non superficiale, che racconta un amore tra due uomini, che è come tutti gli altri amori“.

Foto by Twitter

Impostazioni privacy