Rambo: Last Blood, trovato il titolo del gran finale

Rambo: Last Blood, trovato il titolo del gran finale

Che Sylvester Stallone, nonostante i suoi 68 anni di età, avesse deciso di interpretare nuovamente Rambo era cosa ormai certa da giugno. Che l’ultimo capitolo della celeberrima saga fosse in cantiere, e non più soltanto un’idea, anche. E adesso arrivano aggiornamenti in proposito, forniti per la precisione dal sito Comingsoon.net. Dunque, Sly non solo sarà il protagonista e lo sceneggiatore, per quanto viene data per certa la sua presenza anche nel ruolo di regista. E finalmente pare ci sia il titolo definitivo del film: Rambo: Last Blood (Rambo all’ultimo sangue). Accipicchia. Considerato il dato anagrafico qualche perplessità è sacrosanta, ma vabbè.

E la trama? Come suggerisce – appunto – il titolo, Rambo avrà il compito di portare a termine un’ultima, sanguinosa e difficile missione: fronteggiare un cartello della droga messicano. Accetterà solo per un motivo, cioè per salvare una ragazza rapita al confine fra gli Stati Uniti e il Messico. Stallone stesso ha paragonato questa pellicola a una versione speciale del capolavoro Non è un Paese per vecchi dei fratelli Coen.

Sarà la società a stelle e strisce Millennium Films a produrre il quinto film. C’è da dire che il progetto è in ballo da parecchio tempo ma Sylvester tendeva un po’ a glissare, forse perché non aveva ancora raggiunto la piena convinzione. Di conseguenza i produttori stavano meditando su un’altra opzione: ricominciare daccapo tramite un reboot. Successivamente si è parlato di una serie televisiva, ma a tal proposito Stallone ha detto un bel “no” senza ripensamenti. Cambiando invece idea per quanto riguarda il grande schermo, perché il grande schermo – diciamolo – ha un fascino davvero senza pari. I miti nascono là…

Foto by Facebook