Julia Roberts, morta la madre Betty: la star è in crisi

Julia Roberts è in crisi. Perché ieri, 19 febbraio, ha perso la persona più importante della sua vita: la madre Betty Lou Motes. Ha lottato per lungo tempo contro il cancro, ma alla fine il suo corpo non ce l’ha fatta più: all’età di ottanta anni, si è spenta al Saint John’s Health Center di Santa Monica. Di tumore era morto anche il padre di Julia, Walter Roberts, quando lei aveva appena dieci anni.

La star e sua madre erano molto unite. Negli ultimi mesi Julia aveva dedicato gran parte del suo tempo all’assistenza di Betty, portandola anche a vivere con sé e il resto della famiglia (il marito Danny Moder e i loro tre figli, i gemelli Hazel Patricia e Phinnaeus Walter ed Henry) nella casa di Los Angeles. Insieme hanno anche affrontato il dolore per la perdita di Nancy Motes, la sorella della Roberts (in comune avevano proprio la madre), suicidatasi con un’overdose di droga e vittima di una grave depressione dovuta anche alla sua obesit: era arrivata a pesare 136 chilogrammi. La tragedia, per una beffa del destino, si è consumata nel febbraio del 2014: stesso mese, dunque.

In realtà, quando è Nancy ha fatto quel gesto così estremo, qualcuno ha puntato il dito proprio contro Julia e Betty, accusandole di non esserle state accanto. Anzi, proprio di averla abbandonata. E’ stato un periodo molto difficile, quello. Che hanno superato, appunto, stringendosi l’una all’altra. Dicono che Julia, adesso, sia molto provata. Con ogni probabilità si prenderà una lunga pausa dal lavoro per elaborare questo lutto – anzi, questi lutti – e rinnovare il proprio equilibrio. Al momento non ha rilasciato alcuna dichiarazione ufficiale.

Foto by twitter

Impostazioni privacy