La pazza gioia di Paolo Virzì: prime riprese durante il Carnevale di Viareggio

La pazza gioia: è questo il titolo definitivo del nuovo film di Paolo Virzì pensato inizialmente con il nome Un po’ di felicità. La pellicola – prodotta dalla Lotus Production in collaborazione con Rai Cinema – avrà come protagoniste assolute Micaela Ramazzotti e Valeria Bruni Tedeschi. Le riprese ufficiali inizieranno il prossimo maggio, anche se la troupe è già a lavoro, visto che alcune scene sono saranno girate durante il Carnevale di Viareggio. “La scelta di Paolo Virzì – ha spiegato Stefano Pozzoli – di ambientare alcune scene del suo nuovo film al Carnevale ci fa onore. La Fondazione si è subito messa a disposizione della produzione per organizzare al meglio questo progetto. Per Viareggio diventa una straordinaria occasione di promozione e visibilità e soprattutto la conferma del fascino del grande spettacolo dei carri allegorici sui Viali a Mare”.

Le sequenze in questione avranno come protagonista la Ramazzotti che si aggirerà tra i giganti di cartapesta della sfilata dei carri in occasione dei Corsi Mascherati domenicali. Saranno delle immagini che immortaleranno la festa, il brio e lo spettacolo di questo Carnevale. Ma cosa si sa riguardo la trama della pellicola? E’ una commedia drammatica – ha detto lo stesso regista attraverso un’intervista all’Ansa – con protagoniste due donne dell’Italia di oggi (Micaela e Valeria, ndr)”. Il film raccontauna passeggiata fuori da una struttura clinica che si occupa di donne con problemi in quel manicomio a cielo aperto che è l’Italia“.

Dopo il successo de Il capitale umano (venduto in ben trentacinque Paesi e che ha incassato oltre sei milioni di euro) Virzì riuscirà a dare vita ad un altro capolavoro? Il lungometraggio ha vinto sette David di Donatello (tra i quali quello per il Miglior film), sette Nastri d’Argento, il Golden Globe e il Tribeca per la Migliore attrice (la Bruni Tedeschi). Mica male. Incrociamo le dita per un bis.

Foto by Facebook

Impostazioni privacy