Paolo Villaggio ricoverato nel reparto di Cardiologia al Gemelli di Roma

Paura per Paolo Villaggio. Si è sentito male nella sua casa romana e nessuno lo sapeva. A parte, naturalmente, i suoi familiari e il personale medico che adesso si sta occupando di lui. E’ accaduto ieri, 12 marzo, nel pomeriggio: il noto attore genovese, che ha compiuto 82 anni lo scorso 30 dicembre, in seguito a un improvviso malore è stato trasportato in ambulanza presso il Pronto soccorso del Policlinico Gemelli. Dopo un’accurata visita è stato trasferito nel reparto di Cardiologia Intensiva diretto dal professor Antonio Rebuzzi e sottoposto a una coronografia poiché aveva la pressione molto alta.

Villaggio resterà in osservazione per alcuni giorni: “Sospettavamo – fa sapere lo staff medico della Cardiologia Intensiva dell’ospedale – un infarto, per fortuna non è così. Ora il paziente sta bene, circondato dai suoi familiari, è vigile e cosciente ma ha bisogno di cure e riposo“. Il peggio è passato, dunque. Non resta che attendere la ripresa totale.

Foto by Facebook

Impostazioni privacy