Inferno: primo ciak il 2 maggio a Firenze. Grandi guadagni e file ai provini

C’è fermento a Firenze, grande fermento. E non avrebbe potuto essere altrimenti. Perché il 2 maggio verrà battuto il primo ciak di Inferno, l’attesissimo kolossal diretto da Ron Howard. A Palazzo Vecchio, per l’esattezza. E lì verrà realizzata la maggior parte delle riprese fino al 7. La Warner Bros e la Sony stanno inoltre per chiudere un accordo con la soprintendenza al Polo museale per il Corridoi Vasariano e a Boboli. Successivamente la troupe si sposterà a Venezia e Instabul. Ma torniamo a Firenze e al suo fermento. Ieri, 10 aprile, centinaia e centinaia di persone si sono cotte sotto il sole per ore, l’una dietro l’altra alle Murate, in piazza Madonna della neve, per partecipare ai casting. Casting che andrà avanti anche oggi. Obiettivo: cercare circa duemila facce e arruolarle come comparse. Vien voglia di provarci, in effetti, e quando ricapita?

No, una cosa del genere difficilmente capiterà di nuovo. I guadagni per Firenze saranno notevoli, sotto diversi punti di vista. Soltanto di affitto arriverà una bella, bellissima cifra, anche grazie all’indennizzo per il mancato incasso dei biglietti del museo. Molti commercianti hanno inoltre ricevuto mille euro in vista di ciò che perderanno – a livello economico – nelle ore in cui le saracinesche dovranno restare abbassate. E poi ci sarà l’impareggiabile ritorno in termini d’immagine, volete mettere? Nei panni del professor Robert Langdon, Tom Hanks si muoverà negli ambienti di Palazzo Vecchio – Salone de’ Cinquecento, Sala delle Mappe, il Corridoio Vasariano – pubblicizzandolo in modo decisamente efficace. Lo stesso Hanks pronuncerà battute del tipo “Se sai dove guardare, Firenze è il paradiso” e si ricordi che, quando il libro fu presentato in città (era il giugno 2013) le prenotazioni schizzarono per i mesi successivi. Prenotazioni relative ai luoghi d’arte e, per proprietà transitiva, agli hotel, ai ristoranti e via dicendo. Accorreranno da tutto il mondo prima, durante e dopo.

Pare inoltre che l’anteprima mondiale possa essere organizzata proprio a Firenze anziché a Hollywood. E sarebbe un altro colpaccio. Inferno arriverà nelle sale il 14 ottobre 2016.

Foto by Twitter

Impostazioni privacy