Una FamigliAnormale: Micol Olivieri e Christian Massella debuttano in una web serie

Una FamigliAnormale: questo il titolo della web serie con protagonisti Micol Olivieri e il marito Christian Massella. Una vera e propria sitcom online, “nata come regalo – ha scritto la stessa attrice – che volevamo fare a voi fan, che ci seguite ormai da parecchio tempo, dal momento che più volte mi avete chiesto di entrare e di poter far parte anche se da esterni della nostra vita quotidiana“. Come si può intuire subito dal titolo, infatti, Micol e Christian aprono la porta sulla loro vita di tutti i giorni. La vita di due giovanissimi sposi con una bimba molto piccola, Arya. Un prodotto realizzato “in maniera semplice“, continua Micol, puntando “sulle nostre forze, senza troppe pretese, scritta da noi, rappresentata da noi, con una regia di giovani (perché anche noi siamo giovani e crediamo nei giovani) solo ed esclusivamente per farvi divertire 5 minuti a settimana e avvicinarvi al nostro mondo. La nostra soddisfazione più grande è stata raggiungere questi numeri, un chiaro esempio che quando ci si mette a nudo non si sbaglia mai!“. I numeri, in effetti, sono più che buoni: nel giro di 3 giorni il primo episodio (caricato sul canale Youtube della Olivieri) si è avvicinato alle 150mila visualizzazioni.

Per quanto riguarda lo stile, impossibile non pensare a Love Bugs. Un Love Bugs alla romana, mettiamola così. Anche perché i due protagonisti si lasciano spesso andare al romanesco, in particolare Massella. Ma il bello è proprio questo, la genuinità. Raccontare in chiave umoristica, con autoironia, sotto forma di gag. Sapersi prendere in giro è importante, si sa. Così come è importante saper ascoltare le critiche e farne tesoro.

Con i loro followers, da sempre, Micol e Christian hanno un rapporto diretto e “stretto”; di conseguenza, chi ha trovato in Una FamigliAnormale qualche difetto, chi si è annoiato oppure non ha riso abbastanza, chi ha individuato qualche pecca… Beh, l’ha scritto subito e con serenità. Anche perché i due ragazzi si stanno cimentando in un’esperienza nuova e il confronto, in tal senso, è fondamentale per migliorare. Loro, infatti, leggono tutti i commenti. E cercano di aggiustare il tiro per gli episodi successivi. Voi che ne pensate?

Impostazioni privacy