Game of Thrones: il primo poster della sesta stagione… con Jon Snow

Mentre in Italia vanno in onda su Rai 4 da stasera, 23 novembre, le puntate della quarta stagione di Game of Thrones, i telespettatori devono aspettare ancora mesi per potersi gustare la sesta inedita, che partirà sulla Hbo ad aprile 2016 e verrà trasmessa a distanza di pochi giorni anche su Sky. Dal finale shock dell’ultimo ciclo (guarda il video) sono iniziate le speculazioni degli appassionati, che non hanno voluto credere ai propri occhi quando è stato trucidato il loro amato Jon Snow. L’autore dei libri George R. R. Martin non è certo nuovo a questo genere di macabre sorprese, eppure la maggior parte dei fan questa volta ha protestato animosamente, minacciando addirittura di abbandonare lo show. C’è chi spera che il personaggio interpretato da Kit Harington torni, salvato in extremis o addirittura resuscitato, e c’è chi invece pare rassegnato all’idea di aver perso anche questo beniamino.

LEGGI ANCHE: IAN MCELHINNEY PROTESTA PER LA MORTE DI BARRISTAN

Mentre il dibattito è sempre acceso, tra rivelazioni poi rivelatesi fasulle, avvistamenti sul set e interviste scoraggianti, la pagina ufficiale Facebook del telefilm ha pensato bene di metterci il carico da 90, rilasciando il primo poster della nuova stagione, che potete vedere qui in basso. Si tratta proprio di Jon Snow, insanguinato e con gli occhi apparentemente chiusi e coperti dai capelli. È vivo dunque? La maggior parte degli utenti sta festeggiando, ma in questi casi meglio “non cantare vittoria troppo presto”. Potrebbe essere un gigantesco spoiler, ma anche una “presa per i fondelli” come suggeriscono alcuni appassionati.

Game of Thrones: il primo poster della sesta stagione... con Jon Snow

E se l’eroico guardiano della notte in realtà fosse davvero morto e la locandina si riferisse al suo cadavere? Dopotutto pare chiaro che almeno nella prima puntata verrà mostrato il suo fato e quindi in qualche modo tornerà. Forse per l’ultima volta. In ogni caso, il poster ha fatto già la storia, infrangendo tutti i record di condivisione sui social in pochi minuti e da questo punto di vista la produzione ha già ottenuto quel che voleva. Tanto toccherà comunque aspettare mesi per saperlo, in attesa della sesta stagione, che vedrà l’ingresso nel cast di Ian McShane. Una vera cattiveria, insomma. L’ennesima.

Foto by Facebook

Impostazioni privacy