L’abbiamo fatta grossa: la strana coppia Carlo Verdone e Antonio Albanese nel primo trailer

Due grandi nomi della comicità italiana, Carlo Verdone e Antonio Albanese, finalmente insieme. Basterebbe questo per rendere un evento impedibile la commedia L’abbiamo fatta grossa, che farà il suo esordio nelle sale il 28 gennaio prossimo. In più bisogna aggiungere il grande feeling che si è creato immediatamente tra i due, testimoniato dagli altri attori che hanno lavorato al loro fianco e dalle parole d’elogio del regista rivolte al suo collega. Ora arriva anche il primo trailer, che anticipa i tratti della comicità che sarà proposta nella pellicola.

La storia è quella di Yuri Pelegatti (Albanese), un attore di teatro caduto in crisi a causa del fallimento del suo matrimonio. Sta talmente male che non riesce più a ricordare le battute di scena. Verdone interpreta invece Arturo Merlino, investigatore privato squattrinato che abita insieme a una vecchia zia vedova. Yuri, convinto che sia invece un ottimo professionista, si rivolgerà a lui affinché raccolga le prove relative all’infedeltà della moglie. Inutile dire che ne succederanno di tutti i colori, anche per il ritrovamento fortuito di una valigia piena di soldi.

Prodotto e distribuito dalla Filmauro di Aurelio e Luigi De Laurentiis, L’abbiamo fatta grossa è stato girato nel quartiere della Garbatella a Roma (ringraziato sui social dall’autore) un progetto fortemente voluto da Carlo Verdone che, oltre a curare la regia e dare il volto a uno dei due protagonisti, ha indossato pure i panni di sceneggiatore, collaborando insieme con Massimo Gaudioso e Pasquale Platino. Nel cast c’è anche Clotilde Sabatino, volto noto del piccolo schermo grazie alla soap Un posto al sole, in cui interpretava il commissario di polizia Giovanna Landolfi; ruolo che ha ricoperto dal 2005 al 2009 e poi nuovamente nel 2014. Nella sua carriera può vantare anche le partecipazioni in La squadra, Il Giudice Mastrangelo 2, Meno male che ci sei e Tutti pazzi per amore.

Foto by Facebook

Impostazioni privacy