Al cinema dal 14 aprile: Il libro della giungla, Criminal, Hardcore!

Una settimana ricca di possibilità per chiunque voglia andare al cinema. Dopo gli interessanti Criminal e Hardocre! usciti ieri, fa oggi il debutto l’atteso live action della Disney Il libro della giungla, ma non solo

Le uscite di questa settimana si sono divise quasi equamente in anticipi del mercoledì e classici debutti del giovedì. Da ieri nelle sale italiane il pubblico può scegliere tra la commedia scanzonata e volgarotta Nonno scatenato, con Robert De Niro e Zac Efron protagonisti di una gita familiare molto particolare e piccante (261 cinema) e la più delicata comedy francese Un’estate in Provenza con Jean Reno in una inedita veste paterna (35 sale). Gli amanti del genere action non possono lasciarsi sfuggire Hardocore!, adrenalinica e violentissima pellicola girata interamente in soggettiva come un videogioco di ultima generazione. Sono 218 le sale a ospitare l’interessante progetto. Sono 255 invece gli schermi in cui viene proiettato il thriller Criminal, che vanta un cast di grandi stelle tra cui figurano Kevin Costner, Gary Oldman, Tommy Lee Jones, Alice Eve e Ryan Reynolds.

Per quanto riguarda gli esordi di oggi, fari puntati sulla favola Disney realizzata in live action Il libro della giungla (LEGGI ANCHE: LA DISNEY FA DI NUOVO CENTRO E PREPARA UN SEQUEL). Sono ben 651 i cinema che lo propongono e dalle prenotazioni dei giorni scorsi, la pellicola è già un successo annunciato. Da non perdere anche l’incontro scontro tra le attrici Margherita Buy e Claudia Gerini nel divertente Nemiche per la pelle, la nuova commedia diretta da Luca Lucini, presente in 200 sale cinematografiche. Stesso genere, anche se trattato in modo differente, per la pellicola a stelleestrisce Mistress America di Noah Baumbach (32 sale).

Al cinema dal 14 aprile: Il libro della giungla, Criminal, Hardocore!

Il racconto di un eroe popolare, nato nella striscia di Gaza e arrivato a vincere la versione araba del talent American Idol è al centro dell’emozionante film The Idol, presentato in 60 sale come il nuovo The Millionaire. L’esordiente Liya Kebede è protagonista dell’interessante Fiore del deserto (17 sale), la storia di una immigrata somala in Inghilterra, mentre la differenza tra generazioni è ancora una volta al centro dell’attenzione nel dramma francese Les Souvenirs (19 sale). Chiudono la settimana tra film italiani, la commedia L’Universale, il dramma Senza lasciare traccia con Michele Riondino e Valentina Cervi, e Il bambino di vetro.

Photo Credits Facebook

Impostazioni privacy