Aliens – Scontro Finale compie 30 anni [VIDEO]

Aliens – Scontro finale è un film del 1986 diretto da James Cameron. È il sequel di Alien del 1979, diretto dal regista Ridley Scott. La seconda pellicola della saga inaugurata da Ridley Scott nel 1979 ottenne sette nomination all’Oscar, da segnalare quella come Miglior Attrice per Sigourney Weaver. Nel 2007 Entertainment Weekly ha posizionato Aliens – Scontro Finale al secondo posto nella lista dei migliori action movie di sempre dopo Die Hard. Nella classifica di Empire dei migliori sequel di tutti i tempi il film di Cameron è al primo posto, prevalendo su “Il Padrino Parte II”, “Terminator 2: Il Giorno del Giudizio” e “L’Impero Colpisce Ancora”. La spiegazione è eloquente: “Ne Il Padrino Parte II non c’è nessuno Xenomorfo con del sangue acido!”.

La trama: Il “capitano” Ellen Ripley, ibernata per sessant’anni in un sofisticato contenitore del traghetto spaziale Nostromo, e quindi rimasta giovane, è l’unica sopravvissuta alla terribile disavventura che ne ha distrutto l’equipaggio e che ora sconvolge le sue notti con incubi ricorrenti, che si riferiscono alle forme mostruose di vita incontrate sul pianeta Archeron, dove ora vive una colonia di pionieri dello spazio. Quando le viene affidata la missione di scoprire il perchè sia stato misteriosamente interrotto il contatto con quel remoto pianeta, Ellen si trova ad affrontare le spaventose proliferazioni del mostro da cui era avventurosamente sfuggita. Allora infatti c’era un solo alieno, ora vivono là innumerevoli mostruosi alieni, che si riproducono con ritmo frenetico, sempre più avidamente affamati di essere umani.

Impostazioni privacy