Elezioni Usa: si potrà votare Jon Snow e Daenerys Targaryen

Mentre Trump e Clinton si contendono la Casa Bianca, i personaggi del Trono di Spade corrono per le elezioni al Trono di Spade. L’HBO regala la possibilità ai fan di votare il programma migliore e incoronare il loro re (o regina). 

Cari elettori, siete chiamati al voto. L’iniziativa è dell’emittente televisiva HBO: mentre in America i candidati democratico e repubblicano si ricorrono nei sondaggi anche a Essos e Westeros è venuto il momento di indire le elezioni.  Sarà il popolo a decidere, infatti, chi siederà sul Trono di Spade, almeno ipoteticamente; il sondaggio, infatti, pubblicato sul sito, non sarà vincolante in nessun modo per gli sceneggiatori.

L’emittente televisiva ha aperto una piattaforma, il GotParty, in cui i candidati raccontano, uno per uno, le linee base del proprio programma di governo. Daenerys, per esempio, propone la «liberazione del mondo conoscuto, la ripopolazione dei draghi e l’unione di Essos e Westeros». Cersei si batte per «i processi per combattimento, la separazione fra Chiesa e Corona e la revisione della linea di successione al trono». Jon Snow, invece, garantisce la «sovranità del Nord, la ricostruzione dei Guardiani della Notte e i diritti all’eredità per i figli illegittimi». Chiude il cerchio Lord Baelish, a favore della «riduzione del debito della banca di Ferro, dei rapporti diplomatici con il Nord e dell’innovazione nei trasporti».

A settembre, verrà svelato il nome del vincitore. Il sondaggio per il momento, vede in testa Jon Snow con il 51% delle preferenze. Lo segue Daenerys, con il 33%, Lord Baelish, con il 13%, e, infine, Cersei, con appena il 2,8% dei voti, ma i giochi sono ancora aperti e per chi dovesse rimanere deluso per queste democratiche elezioni, potrà sempre rifugiarsi nella speranza che il suo personaggio del cuore venga ripescato al ballottaggio o (poco democraticamente) sistemato sul trono dal deus ex machina George.

tr

Photo Credits: Facebook

Impostazioni privacy