Rimbocchiamoci le maniche: anticipazioni sesto episodio.

Il sesto appuntamento (di otto) della mini-fiction con Sabrina Ferilli andrà in onda il prossimo 12 ottobre. Ecco cosa ci aspetta nella sesta puntata.

Nella quarta puntata di Rimbocchiamoci le maniche, abbiamo visto Angela Fusco (Sabrina Ferilli) baciare Paolo (David Coco). Caty, dopo aver visto i due così vicini, corre via e si mette nei guai. Il successivo impegno di Angela come primo cittadino arriva dal tentato suicidio di Dorina: la donna decide di far chiudere una sala da gioco ma l’impresa si rivela più difficile del previsto.

Nella quinta puntata Angela (Sabrina Ferilli) e Fabio (Sergio Assisi) sono sempre più vicini. I due finiscono per passare la notte insieme. La donna, da primo cittadino, poche ore dopo ha dovuto affrontare anche un caso di violenza. Intanto a scuola Ercole se la prende con i bulli che non gli danno tregua. Paolo invece viene accusato di stalking dalla sua ex.

rimbocchiamoci-le-maniche-28-settembre-10-600×300

L’appuntamento con il sesto episodio è previsto per il 12 ottobre, ecco le anticipazioni della prossima puntata intitolata “Niente è come sembra”: Mentre Angela (Sabrina Ferilli) è ancora confusa per il corteggiamento di Paolo (David Coco) e la notte passata con l’ex marito Fabio (Sergio Assisi), il sindaco di Offidella dovrà fare i conti con un’emergenza piuttosto grave: il crollo del soffitto della palestra della scuola di Offidella frequentata dal piccolo Ferdinando. I genitori dei bambini sono decisamente preoccupati per la situazione di precarietà in cui verte l’edificio che tutti i giorni ospita i loro figli. A sfruttare la scia della tragedia arriverà Mario Delfino (Alberto Molinari), che coglierà l’occasione per gettare fango su Angela e la sua amministrazione tentando di dimostrare la sua inefficienza. Anche se la sindaca è occupata con questa nuova emergenza, i suoi due spasimanti non hanno intenzione di mollare: Paolo infatti la invita fuori per un week end e Fabio viene incoraggiato dalla figlia Caty a invitare la madre a cena. Lei però, presa da altre faccende, si dimentica entrambi

Photo credits Facebook

Impostazioni privacy