Star Wars: Ewan McGregor vorrebbe tornare nel franchise con un film su Obi-Wan Kenobi

Durante il tour di Pastorale Americana, il suo debutto da regista, Ewan McGregor ha dichiarato di essere più che disponibile ad un ritorno nell’universo di Star Wars.

Proprio durante il tour promozionale di Pastorale Americana, l’adattamento del romanzo di Philip Roth nonchè il suo debutto da regista, Ewan McGregor ha rivelato che sarebbe interessato e anzi, più che disponibile, ad un ritorno nell’universo di Star Wars nei panni di del Jedi Obi-Wan Kenobi. Per McGregor Obi-Wan è un personaggio che vale la pena di approfondire, magari, con uno spin-off. Obi-Wan Kenobi (nel primo film della trilogia originale si fece chiamare con lo pseudonimo Ben) è uno dei personaggi principali della saga di Guerre Stellari. È stato interpretato da Alec Guinness nella trilogia classica e da Ewan McGregor in episodio 1, 2 e 3. Nella trilogia originale, è il mentore del protagonista Luke Skywalker a cui insegna le vie della Forza dei Jedi. Nella trilogia prequel, è il maestro e amico di Anakin Skywalker. È l’unico personaggio della saga “umano” (quindi escludendo i droidi R2-D2 e C-3PO) ad apparire in tutti i sette film della saga. Nel primo, secondo, terzo e settimo film in forma umana, nel quarto, quinto e sesto film come fantasma di forza, tecnica appresa dal suo maestro Qui-Gon Jinn.

L’attore, pur ribadendo che nessuno gli abbia ancora offerto di fare un film su Obi-Wan, ha dichiarato: “Ho sempre pensato che ci fosse una storia da raccontare tra quella mia e la prima di Alec Guinness. Sarebbe divertente farla ora che sono più vecchio. Sarei dell’età giusta, ho 45 anni”. Ha poi chiuso scherzando: “Alec Guinness quanti anni aveva, sessanta? Potrei farne due di film allora!”

Ricordiamo che l’attore scozzese ha ottenuto il riconoscimento internazionale con il ruolo di Mark Renton in Trainspotting (1996) e del giovane Jedi Obi-Wan Kenobi nel prequel della trilogia di Star Wars (1999-2005). Ha ricevuto due nomination ai Golden Globe per il film musical Moulin Rouge (2001) e la commedia romantica Il pescatore di sogni (2011). McGregor è stato classificato sulla rivista Empire al 36º posto nella lista “The Top 100 Movie Stars di tutti i tempi” nel 1997. Nel 2016 debutta alla regia interpretando il ruolo del protagonista al fianco di Jennifer Connelly e Dakota Fanning in American Pastoral, tratto dall’omonimo romanzo di Philip Roth.

kenobi_maul_clash

Photo credits Facebook

Impostazioni privacy