The Young Pope, anticipazioni della seconda puntata

Ecco tutte le anticipazioni della seconda puntata di The Young Pope, la serie diretta da Sorrentino che verrà trasmessa Sky Atlantic venerdì 28 Ottobre 2016.

Ieri sera, venerdì 21 Ottobre, su Sky Atlantic è stata trasmessa la prima puntata dell’attesissima serie televisiva in dieci episodi ideata e diretta del premio Oscar Paolo Sorrentino “The Young Pope”, che verrà trasmessa, oltre che in Italia, in contemporanea anche nel Regno Unito, Irlanda, Austria, Francia, Germania. Si tratta di una coproduzione internazionale che vede protagonisti Jude Law, nelle vesti del Pontefice, Diane Keaton, Silvio Orlando, Cecile de France e James Cromwell.

Il serial racconta la storia di Lenny Belardo, un giovane cardinale dallo scarso peso politico che viene eletto Papa e sarà Pio XIII, il primo Papa americano della storia. Lenny, abbandonato in orfanatrofio in tenera età e cresciuto con suor Mary è continuamente tormentato da questo abbandono ed ha un rapporto tormentato con la fede e con Dio. Quel che il collegio cardinalizio riteneva un Papa da poter “manovrare” si rivelerà invece poco incline a farsi comandare e decisamente controverso, lontano dalla misericordia e dalla compassione che ci si aspetta da lui.

The Young Pope,

La prima parte del serial non ha deluso le aspettative, ne’ del pubblico ne’ della critica: i fan di Sorrentino hanno potuto ritrovare lo stile inconfondibile, tipico dei suoi film, come nel capolavoro “La grande bellezza”. Nella prima puntata abbiamo assistito all’elezione di Pio XIII, un giovane cardinale, al suo arrivo in Vaticano e come il giovane Papa americano Lenny Belardo si relazioni con Curia, discostandosi per età e per atteggiamenti dall’immagine che tutti abbiamo di un Pontefice. La sua prima omelia è quasi apocalittica e lascerà i fedeli attoniti mentre sulla città imperversa un diluvio che sembra quello Universale. Le anticipazioni della seconda puntata rivelano che il Papa, una volta entrato nel ruolo, vorrà cambiare la Chiesa e prenderà decisioni drastiche. Vorrà, ad esempio, licenziare il fotografo ufficiale del Vaticano (nella puntata precedente dice di non voler essere ripreso in immagini). I suoi contrasti con il Cardinal Voiello, (l’attore Silvio Orlando) saranno sempre più evidenti e le decisioni papali lasceranno tutti Curia e fedeli attoniti.

Photo credits Facebook

Impostazioni privacy