Il Segreto: Alfonso è lasciato da Emilia, anticipazioni 14 – 19 novembre

Il Segreto vede i riflettori puntati su Emilia che vuole separarsi da Alfonso. Il ritorno di Hortensia a Puente Viejo sarà la chiave centrale delle puntate fino al 20 novembre e si capirà che è proprio lei la causa della rottura tra Emilia e Alfonso. Abdulia che vuole vendicarsi di Lucas tiene in ostaggio Sol. Francisca è tornata alla villa e sta ottenendo nuovamente il potere perduto.

La puntata del 14 novembre de Il Segreto vedrà Bosco spiegare a Severo che hanno trovato Francisca viva e in poco tempo tutto il paese verrà a sapere la notizia del ritorno della Montenegro. Candela a causa dell’arrivo di Melisa è triste perchè pensa di aver perduto la possibilità di conquistare Severo. Ramiro esprime l’intento di abbandonare per sempre Puente Viejo con il disappunto della figlia Prado. Lucas continua a sostenere la sua tesi per il caso di Casimiro.La protagonista della puntata del 15 di novembre è Sol non che si arrende e per aiutare Lucas decide di scoprire cosa si nasconde dietro la morte di Casimiro e scoprirà anche che Obdulia chiedeva spesso notizie sulla salute dell’uomo. Bosco è felice per aver ottenuto la conferma che Francisca si riprenderà completamente. Alfonso dopo il ritorno di Hortensia inizia ad incontrarsi con lei segretametnte. Il Nella puntata del 16 novembre, la famiglia Castaneda incontrerà Melisa per la prima volta e tutti ne resteranno ben impressionati, ovviamentte questo implica la sofferenza di Candela. Ma si scopre il retroscena:Carmelo chiede proprio a Severo di smetterla di usare Melisa per far ingelosire Candela. Emilia, stanca dei comportamenti di Alfonso, lo lascia. Francisca torna a Villa Montenegro e riceve subito una lettera dal tribunale che la informa che presto riavrà i suoi averi. Raimundo è preoccupato dalla notizia perché sa che tutto tornerà ad essere come prima. Sol continua a nutrire sospetti su Obdulia e ne parla con Lucas.

Il Segreto: anticipazioni dal 7 al 12 novembre. Francisca è ancora viva?

La puntata giornaliera de Il Segreto del 17 novembre vede Alfonso in versione ladro e rubare dalla cassaforte di Severo per pagare l’uomo che lo minaccia. Hipolito sostiene di essere pronto a difendere il suo paese uccidendo la bestia che minaccia i suoi concittadini, ma alla fine scopre che non è mai esistito un mostro selvaggio. Candela continua a stare male nel vedere Severo felice con Melisa e non si perdona di aver rifiutato la sua proposta e nella puntata serale Candela non sopporta che Melisa le stia molto vicino per cercare di rendersela amica. Alfonso pur di aiutare Hortensia non riesce pesa di rubare i soldi a Ramiro, non essendo riuscito a rubarli a Severo. Obdulia vuole uccidere Sol per portare a termine la sua vendetta. Severo affronta Francisca e le dice che presto scoprirà chi è la persona potente che l’ha aiutata a sfuggire alla giustizia. Carmelo, Severo e Candela si accorgono della scomparsa di Sol e iniziano a cercarla senza avvertire la Guardia Civile a causa del suo passato. Sol però è ostaggio di Obdulia. Melisa non lascia stare Candela e le chiede di insegnarle a fare dolci. Gracia invece dice ad Emilia di aver visto Alfonso con Hortensia. Intanto Sol riesce a disarmare Hortensia, ma si ferisce ad una mano. Carmelo sfonda la porta del dispensario e blocca Obdulia che viene poi arrestata. Nonostante tutto non sarà facile riuscire ad incriminare Obdulia perché non ci sono le prove valide dei suoi crimini. Intanto Ramiro annuncia alla sua famiglia che non andrà via da Puente Viejo.

Il  18 novembre Francisca torna ad essere la donna potente e riprende a dettare le regole a Puente Viejo. Emilia incontra Hortensia e capisce che è lei la causa della sua crisi matrimoniale. Al Jaral l’arrivo improvviso di Candela interrompe l’avvicinamento tra Bosco e Berta. Emilia decide di andare a Villa Montenegro per chiedere a Francisca cosa sta succedendo al padre Raimundo. Il 19 novembre continua la causa legale di Lucas. Severo e Carmelo temono che il giudice sia stato influenzato da qualcosa o qualcuno perché non accoglie le richieste degli avvocati del dottor Moliner. Intanto Ramiro ha deciso di restare a Puente Viejo e va a La Puebla per ritirare tutto il suo denaro che ha in banca, ma non si accorge che il fratello Alfonso lo sta seguendo con lo scopo di derubarlo.

Impostazioni privacy