Misha Barton, in ospedale. Ecco cosa è successo alla protagonista di The OC

A quanto pare le ultime notizie dicono che Misha Barton, che ricordiamo nel ruolo della protagonista femminile della serie The OC, sarebbe stata ricoverata in ospedale, ma ecco perchè. 

Misha Barton è probabilmente una vittima del così detto BurnOut, o per dirla in italiano di un grande esaurimento nervoso tale da costarle un ricovero in ospedale perchè le condizioni in cui versa attualmente hanno preoccupato i cari della famosa attrice, tanto da costringerli addirittura ad effettuare ripetute chiamate alla polizia. A quanto pare all’origine di questi attacchi di nervi così profondi ci sarebbe stata l’ennesima discussione con sua madre, tanto da portare l’attrice ad imprecare nei confronti della genitrice, come sarebbe stato sentito dai vicini. Il rapporto complesso tra Misha Barton e sua madre ha origini molto lontane: il loro rapporto è sempre stato piuttosto conflittuale. Nel 2015 la giovane attrice aveva trascinato sua madre in tribunale poiché le avrebbe rubato parte dei suoi guadagni: dalla villa di Beverly Hills a una linea di prodotti a suo nome.

In quell’occasione il manager di Mischa aveva dichiarato ai cronisti: “Questa azione nasce dalla tragica storia di una madre avida che si è finta manager di talento e, invece di agire nel migliore interesse della figlia/cliente, ha tramato per truffare l’ignara vittima”. Già nel 2009 l’ex bambina prodigio di Hollywood era stata ricoverata in ospedale al Cedars-Sinai Medical Center, nel reparto psichiatrico. E adesso ci siamo di nuovo, La 31enne attrice e modella britannica naturalizzata statunitense sarà sottoposta a una valutazione psicologica.

Impostazioni privacy