Ben Affleck, il 15 giugno uscirà il suo ultimo film: fan distrutti

Ben Affleck
Ben Affleck - Foto ansa - Velvetcinema.it

È ufficiale, lo ha annunciato proprio Ben Affleck: il 15 Giugno esce il suo ultimo cinema. I fan sono a pezzi dopo la notizia.

Ben Affleck si è presentato a sorpresa alla SnyderCon 2023, la convention che dal 2019 celebra tutto ciò che riguarda Zack Snyder, l’iconico regista della DC Cinematic Universe. Come sempre la convention è stata dedicata a tutto ciò che riguarda l’universo DC ed i suoi film; per questo non poteva mancare Ben Affleck, che dal 2016 ha vestito i panni di Bruce Wyne aka Batman nel film diretto da Snyder Batman vs Superman – Down of Justice. La star del cinema ha tenuto un Q&A con i fan presenti alla convention, rivelando alcuni dettagli sul suo futuro nell’universo DC.

In particolare è salito sul palco dello Snydercon per parlare della sua versione mai presentata al pubblico di The Batman. Dopo i vari cameo nell’universo DC, Ben Affleck avrebbe dovuto nuovamente vestire i panni del giustiziere mascherato in un film che avrebbe scritto e diretto lui stesso. Alla fine il progetto non ha mai visto la luce del giorno, dato che è stato rimpiazzato dalla versione di Batman creata da Matt Reeves e interpretata dall’attore Robert Pattinson, una versione del supereroe che è completamente separata dal DC Cinematic Universe.

Affleck ha dato qualche commento sulla produzione di Reeves, in particolare ha parlato del villain della storia, Deathstroke, interpretato da Joe Manganiello. “C’erano un certo numero di cattivi che avevo in mente per il film. E i piani erano di creare personaggi interessanti, sfumati e complessi, in particolare per il personaggio che avete menzionato” ha raccontato Ben Affleck in riferimento alla sua visione di Slade Wilson, aka Deathstroke. “La mia idea era fare di Deathstroke un personaggio così temibile e formidabile da spaventare il pubblico e costringere gli spettatori a chiedersi come diavolo avrebbe fatto Batman a sconfiggerlo”.

Ben Affleck dice addio al grande schermo il 15 Giugno: i fan hanno il cuore a pezzi

“Dite quello che volete, ma Justice League di Zack Snyder è il miglior film della mia carriera, obiettivamente è quello con il punteggio di voti più alto su IMDb” ha invece dichiarato sulla sua esperienza nei panni di Batman. “È stato un grande successo, ma stavo per dirigere un film di Batman” ha continuato, gettando poi una vera e propria dichiarazione bomba, “l’esperienza sul set originale di Justice League mi ha fatto dire: ‘No, basta, sono fuori. Non voglio mai più fare niente di tutto questo. Non sono adatto.’ È stata la peggiore esperienza che abbia mai avuto con un’azienda. Mi ha spezzato il cuore”.

Non vedremo più Ben Affleck nell'universo DC: il 15 Giugno esce l'ultimo film
Ben Affleck saluta per sempre l’universo DC (foto Ansa) – Velvetcinema

Ho iniziato a bere troppo. Ero tornato in hotel a Londra, o facevo qualcosa al riguardo o saltavo giù da una finestra. Ho pensato: ‘Questa non è la vita che voglio fare’. I miei figli non erano con me, ero infelice: volevo andare a lavoro e trovare qualcosa di interessante ad aspettarmi, non una tuta di gomma. Ero arrivato ad un punto in cui non lo trovavo più soddisfacente, a livello creativo”. Insomma, pur considerandola una grande esperienza, l’attore ha deciso che non tornerà più a vestire i panni di Batman in futuro, confermando il rifiuto di tornare in casa DC, nonostante l’insistenza del nuovo direttore creativo James Gunn. Il prossimo 15 Giungo uscirà al cinema il film ‘The Flash’, l’ultimo in cui avremo l’occasione di ammirare Ben Affleck nella sua interpretazione di Bruce Wayne.