Dalla bocciatura a “Mare Fuori” al successo con “L’Estate più calda”: tutto su Nicole Damiani

Nicole Damiani è la star de L’Estate più calda, il film che sta spopolando su Prime Video. Ecco qualche curiosità in più su di lei.

L’attrice emergente ha ottenuto la piena popolarità grazie alla sua partecipazione al film Prime, in cui ha recitato affianco di Gianmarco Saurino e Nino Frassica. Un’esperienza, questa, che lei stessa ha definito indimenticabile: nel corso di un’intervista rilasciata per Rolling Stone, ha così parlato della sua vita lavorativa e di quello che accadde prima di essere selezionata per questo importante ruolo.

La Damiani ha infatti oggi attirato l’attenzione degli italiani, e lo ha fatto con il suo talento e con la sua semplicità.

Nicole Damiani, dagli inizi al successo: tutto su di lei

La giovane attrice napoletana ha esordito in tv con il film L’Estate più calda, che è stato trasmesso su Prime Video e che ha ottenuto già un grande successo. Lei interpreta il ruolo di Lucia, una ragazza che si innamora perdutamente del prete del quartiere Don Nicola – interpretato da Gianmarco Saurino – e con cui ha una breve ma intensa storia d’amore. Un ruolo, il suo, che ha acceso i cuori dei telespettatori e che ha fatto restare tutti incollati al piccolo schermo. Quel che non tutti sanno è però che, prima di essere selezionata per questo personaggio, Nicole ha fatto una lunga gavetta. Il fatto inaspettato è che provò – qualche tempo fa – ad entrare anche nel cast di Mare Fuori, partecipando ai provini per avere il ruolo di Rosa Ricci (che è poi spettato alla bravissima Maria Esposito).

nicole damiani l'estate più calda
Nicole Damiani con Gianmarco Saurino in L’Estate più Calda (foto: Instagram profilo uff. Nicole Damiani) velvetcinema.it

All’epoca fu scartata ma lei non si perse d’animo, e continuò la rincorsa verso il successo, che è arrivato adesso e che lei si sta godendo pienamente. All’inizio non è stato facile per la Damiani dato che – come specificato dall’attrice stessa nel corso dell’intervista – i suoi genitori vedevano il suo sogno rischioso e lei non conosceva molto dell’ambiente televisivo e cinematografico. All’improvviso venne però notata dal regista Matteo Pilati, che era alla ricerca di un’attrice siciliana dato che il film è ambientato in quell’Isola. Gli piacque molto ma, non essendo siciliana, la scartò finché il destino non ci mise lo zampino. A un mese dalle riprese, la persona che era stata selezionata si vide costretta a rinunciare a causa di altri impegni lavorativi, e si decise così di allargare la ricerca anche alle non siciliane. Fu così che venne selezionata Nicole Damiani, la quale fu subito considerata perfetta per quel ruolo.

Impostazioni privacy