Madonna, “Secret Project” contro le discriminazioni: il docu-film è online

Qualche settimana fa sono circolate le prime immagini, adesso eccolo anche online: si parla di Secret Project, il docu-film fortemente voluto da Madonna, che porta anche la firma del fotografo Steven Klein ed è stato realizzato in collaborazione con il magazine VICE e la piattaforma BitTorrent. E’ un filmato “forte”, in bianco e nero, della durata di 17 minuti, tramite cui la Regina (ancora) indiscussa del pop punta il dito contro il femminicidio e tutte le forme di descriminazioni. La dedica, infatti, è per coloro che sono perseguitati “per il colore della pelle, il credo religioso, le espressioni artistiche, il genere, le preferenze sessuali“.

Secret Project sarà presentato in varie città del mondo, anzi già ieri – 24 settembre – sono cominciate le prime proiezioni ed è toccato a Roma (già location dell’anteprima, alla fine dello agosto), New York, Londra e Berlino. Madonna ha scelto di caricarlo anche sul suo canale Youtube. E’ un prodotto ben confezionato, di grande effetto, curato in ogni dettaglio. Alcune immagini sono decisamente d’impatto: prime fra tutte quelle in cui la cantante spara a un uomo e quelle che mostrano sevizie ai danni sia di uomini di colore che di giovani donne.

La voce fuori campo appartiene alla stessa Madonna, la guest star è Rihanna.

Impostazioni privacy