Harry Potter, morto il lupo mannaro David Legeno

harry-potter-lupo-mannaro

Ha trovato il successo internazionale vestendo i panni del lupo mannaro Fenrir Greyback nella saga di Harry Potter ma il destino ha deciso di interrompere troppo presto il suo cammino lungo le vie di questo mondo: domenica 6 luglio una coppia di escursionisti ha trovato l’attore britannico David Legeno senza vita nella Death Valley, in California. La zona era così lontana e isolata che, per recuperare il corpo, è stato necessario un elicottero. Secondo le forze dell’ordine, l’uomo sarebbe morto a causa del caldo estremo che in questi giorni si registra nel desertico parco naturale dell’ovest degli Stati Uniti, che è considerato il luogo più caldo del Paese e in cui le temperature estive superano regolarmente i 49 gradi.

Lupo mannaro

“Il cadavere – spiega la la polizia della contea di Inyo in una nota ufficiale – è stato identificato come quello di David Legeno, cittadino britannico di 50 anni”. Si parla di decesso per “cause naturali”, dunque, anche se le indagini per il momento vanno avanti. Pare che a cedere sia stato il suo cuore, tuttavia i dubbi sono tutt’altro che sciolti. Non solo Legeno era ancora giovane, per quanto aveva un corpo reso forte e resistente dalla costante pratica di sport. Era infatti un noto boxer ed esperto di arti marziali, e proprio grazie a tali abilità aveva conquistato ruoli da “duro” in pellicole come Snatch, Centurion, Batman Begins e – più di recente – Biancaneve e il Cacciatore.

Foto by Twitter