Kill Bill, il terzo capitolo ci sarà? Uma Thurman: “Io sono pronta…”

Un terzo capitolo di Kill Bill si farà? In una recente intervista al quotidiano La Repubblica Uma Thurman ha parlato del futuro di questo film: “L’ho implorato (riferendosi al regista Quentin Tarantino, ndr) – ha detto – di annunciare ufficialmente che Kill Bill 3 non si farà ma lui si rifiuta, gliel’ho chiesto perché tutti mi fanno questa domanda e non ne posso più“. A quanto pare il regista ama a tal punto il personaggio di Beatrix la sposa, tanto da non sentirsela affatto di dire “mai più”. “Ora – ha continuato – sta girando un film che, ne sono certa, sarà straordinario, The hateful eight . Finito quello, ci siamo promessi che ceneremo insieme e parleremo di Kill Bill 3, se vale la pena pensarci seriamente o accantonarlo del tutto. E sa una cosa? Io comunque sono pronta“.

Inizialmente Kill Bill sarebbe dovuto essere un unico lungometraggio, ma visto che la durata superava le quattro ore la casa di produzione Miramax Films ha chiesto a Tarantino di tagliare alcune scene: per questo motivo alla fine è stato suddiviso in due parti (Kill Bill vol. 1 è uscito nel 2003, mentre Kill Bill vol. 2 nel 2004). Quentin ha preso in considerazione l’idea di un sequel già dieci anni fa: “Sì, inizialmente pensavo che questa sarebbe stata la mia trilogia del dollaro – ha detto in un’intervista a Entertainment Weekly – Avrei voluto realizzarne uno ogni dieci anni. Ma mi servono almeno quindici anni prima di farlo ancora. Ho già realizzato l’intera mitologia: Sofie Fatale prenderà tutti i soldi di Bill. Prenderà Nikki, che si scontrerà con la Sposa. Nikki merita la sua vendetta tanto quanto la Sposa meritava la sua. Potrei anche girare un paio di scene subito, per poter ottenere le attrici con il loro aspetto attuale“.

Poi però non se ne è più parlato. Almeno fino ad oggi. Arriverà finalmente questo terzo capitolo?

Foto by Facebook

Impostazioni privacy