Macbeth, primo trailer con Michael Fassbender: atmosfere cupe e inquietanti

All’ultimo Festival di Cannes ha nettamente diviso gli animi, riscuotendo consensi da una parte e provocando insoddisfazione dall’altra; i protagonisti Michael Fassbender e Marion Cotillard, però, hanno messo tutti d’accordo per il loro fascino e la loro indiscutibile bellezza. Nei prossimi mesi ci sara da affrontare la prova più difficile: quella dinanzi alla gente comune, che di questi tempi fa il biglietto soltanto dietro valida motivazione. Nell’attesa, ecco apparire online il primo trailer di Macbeth, opera diretta dall’australiano Justin Kurzel (è il suo secondo film dopo Snowtown) e chiaramente ispirata alla tragedia shakespeariana.

Rispetto alle precedenti trasposizioni cinematografiche qua si punta molto sull’impatto visivo, non v’è dubbio. Sulla fotografia, sulla resa di quelle atmosfere cupe e inquietanti perfettamente descritte dallo stesso Shakespeare. La Scozia è la Scozia, non si tratta di ricostruzioni o di altre location “modificate” ad hoc. Fassbender è intenso nella sua interpretazione, ha il volto segnato dal tormento e dall’eterna sete di potere. Ha il corpo forte e l’anima consumata: un attore in crescita continua, non c’è che dire. La sua collega Cotillard è sofferente, forse non appassionata al punto giusto. A Cannes, infatti, la critica ha accolto la sua performance con più d’una riserva.

Ma al di là di tutto, questa pellicola incuriosisce. E al botteghino farà il suo dovere, vien da scommetterci. Di seguito la sinossi ufficiale: “Macbeth è la storia di un guerriero impavido e leader carismatico (Michael Fassbender) portato alla rovina dall’ambizione e dal desiderio. Un’intrigante rilettura della drammatica realtà dell’epoca, e una reinterpretazione di ciò che doveva essere la guerra per uno dei personaggi shakespeariani più famosi e affascinanti; una storia di passione lacerante ambientata negli aspri paesaggi scozzesi“.

Impostazioni privacy