Braccialetti rossi 3: si cercano un ragazzo, una ragazza e un bambino

Braccialetti rossi: ancora novità riguardanti il cast della terza stagione, ancora diffuse dal produttore Carlo Degli Esposti, fondatore e presidente della Palomar, tramite il suo sito. Dunque. Mentre continua il gioco #HOSOGNATO, i cui vincitori saranno coinvolti nella nuova stagione di quest’amatissima fiction targata Raiuno, ecco che inaspettatamente prendono il via dei casting veri e propri. Ebbene sì. Sembrava ormai certo che tale strada non sarebbe stata percorsa e invece sono state ufficialmente annunciate le selezioni relative al reperimento di un ragazzo fra i 14 e i 18 anni, che sembri minore di Nina e Leo. Il “classico bel tenebroso – si legge sul sito in questione – occhi profondi, affascinante e carismatico, non timido ma introverso. Non deve essere particolarmente robusto o muscoloso“.

C’è poi bisogno di una fanciulla di 12-15 anni, che dimostri quindi un’età intermedia fra Flam e Leo. E’ preferibile che abbia capelli e occhi chiari ma non necessario. Deve essere riservata e taciturna ma dotata di una personalità forte. “Di una bellezza non appariscente“. Infine il terzo ruolo riguarda un bambino di 7-11 anni e dai colori scuri. Possibilmente con un accento del Nord Italia. Come ci si candida, soprattutto per essere sicuri che non subentrino i “soliti” truffatori? C’è un solo modo: tramite lo stesso sito. Cliccando sulla voce “Invia la tua candidatura”, caricando una foto o un video, compilando il modulo con tutti i dati anagrafici e allegando una copia del documento di identità. Per i minorenni c’è bisogno del documento di un genitore oppure del tutore.

E’ una bellissima occasione, certo. La possibilità di realizzare un sogno e/o vivere un’avventura straordinaria. O addirittura di cominciare a tutti gli effetti la carriera di attori. Ma bisogna essere realisti, conservare cioè la consapevolezza che saranno in tanti a provarci. E che, comunque, nel corso della vita passeranno altri treni…

Foto by Facebook

Impostazioni privacy