Sandra Bullock: “il cinema non è più una priorità”. E la televisione?

Attrice tra le più amate e potenti di Hollywood degli Anni Novanta, Sandra Bullock ha attraversato un lungo periodo non facile, ma ne è uscita più forte di prima e adesso all’alba dei 51 anni festeggia il titolo di più bella del mondo, assegnatole quest’anno dalla rivista People, e svela ai suoi tanti fan di volersi allontanare dal cinema o per lo meno accettare solo progetti che la convincano appieno. Il motivo di questa scelta? Nessuna cattiva notizia, anzi. E’ una conseguenza della seconda giovinezza, anzi proprio della seconda vita dell’attrice che dal 2010 a oggi ha visto stravolgere la propria esistenza. Prima il premio Oscar per il film The Blind Side, poi la separazione dal marito Jesse James, dopo aver scoperto che l’uomo l’aveva tradita più di una volta. Quindi la ribalta mondiale con Gravity e poi, soprattutto, l’arrivo del piccolo Louis.

Il figlio adottivo, tanto desiderato, è arrivato dopo ben quattro anni di attesa e oggi, luce dei suoi occhi, ha la precedenza su tutto, impegni cinematografici compresi: «Già lavoravo meno intensamente di prima, ma tra poco mio figlio comincerà la scuola e io di conseguenza farò sempre meno film. Qualunque lavoro farò, voglio che lui sia con me“. Il pargolo è stato al suo fianco anche sul red carpet del film d’animazione Minions (guarda il trailer italiano su Velvet Cinema), in cui lei ha lavorato come doppiatrice e che rappresenta l’unico vero impegno sul grande schermo di tutto il 2015.

Sandra Bullock: "il cinema non è più una priorità". E la televisione?

Sembrano così messe a tacere anche le voci che la volevano in un imminente progetto televisivo della Hbo. Ma a pensarci bene non è detta ancora l’ultima parola, dopotutto l’interprete ha parlato di un allontanamento dal grande schermo e non dal piccolo. L’impegno sui set televisivi tra l’altro è molto più facile da gestire per una mamma e Sandra Bullock potrebbe tranquillamente portare Louis con lei, senza doverlo lasciare solo per più di un giorno.

Foto by Facebook

Impostazioni privacy