Beetlejuice di Tim Burton, Winona Ryder conferma il sequel

Beetlejuice 2 si farà: lo ha confermato Winona Ryder nel corso di un’intervista al Late Night with Seth Meyers della Nbc. “Umh, penso di poterlo confermare – ha confidato, come riporta LaPresse – perché Tim Burton lo ha detto. Era tutto top secret e poi lui ha fatto qualche intervista per ‘Big Eyes’ e in un’intervista ha detto ‘Sì, lo faremo e Wynona farà parte del cast’ e io ero davvero sorpresa“. La Ryder non è l’unica a tornare nel sequel: anche il collega Michael Keaton dovrebbe partecipare. “Ho scritto a Tim – ha dichiarato lui qualche tempo fa – un paio di volte, parlato con un autore un paio di volte, ma è tutto nelle fasi preliminari. Ho sempre detto che sarebbe una delle cose che mi piacerebbe fare di nuovo. Ma dipende da Tim capire se sarò coinvolto in un modo o nell’altro“.

Chi altro prenderà parte al progetto? Nel cast del film originale del 1988 figurano anche Alec Baldwin, Geena Davis, Catherine O’Hara, Jeffrey Jones, Glenn Shadix e Robert Goulet. La sinossi ruota intorno ad una coppia deceduta da poco che cerca l’aiuto del bio-esorcista Betelgeuse (interpretato da Keaton) per cacciare i nuovi proprietari (una famiglia di yuppies metropolitani di New York City) della loro casa nel New England.

Il film ha guadagnato 8.030.897 dollari nella prima settimana di programmazione negli Stati Uniti, con un totale 73.707.461 dollari solo nel Nord America. C’è chi l’ha definito una commedia classica e chi una sitcom alimentata da numerosi effetti speciali. In ogni caso ha ricevuto quasi esclusivamente critiche positive, con una media di quasi 80 per cento di giudizi a favore. Non a caso il lungometraggio è stato anche nominato e premiato in numerosi festival, ricevendo anche il premio Oscar come Miglior trucco. Cosa dobbiamo aspettarci invece stavolta?

Foto by Facebook

Impostazioni privacy