Twin Peaks: morta Catherine Coulson, alias la Signora Ceppo

E’ una brutta giornata per gli estimatori di Twin Peaks. E’ la giornata in cui si apprende della morte di Catherine E. Coulson, che nel mystery drama di Abc, andato in onda durante gli anni Novanta e presto diventato un cult, interpretava la Signora Ceppo. L’attrice si è spenta lunedì 28 settembre all’età di 71 anni, dopo aver lottato contro quella che è forse la più terribile delle malattie: il cancro. Catherine conosceva David Lynch, il “papà” di Twin Peaks, da moltissimo tempo: lavorarono insieme già nel 1974 per il cortometraggio The Amputee. Il sodalizio si è ricomposto nel 1977, quando alla Coulson è stato affidato il ruolo di assistente alla regia in Eraserhead: La mente che cancella, scritto e diretto da Lynch.

Ma sono proprio i panni della Signora Ceppo che l’hanno resa nota in tutto il mondo e l’hanno accompagnata per un lungo tratto del suo percorso artistico: dopo Twin Peaks, infatti, è tornata a indossarli in Fuoco cammina con me e più di recente ha recitato in Psych e Portlandia. Avrebbe dovuto essere nel cast della nuova stagione di Twin Peaks, la cui realizzazione è cominciata da qualche settimana (dopo una quasi infinita serie di trattative e cambiamenti d’idea); proprio per questo, probabilmente, la sua assenza si farà sentire ancora di più.

Oggi – ha dichiarato Lynch in un comunicato stampa – ho perso una delle mie più care amiche, Catherine Coulson. Catherine era oro massiccio. Era sempre lì per i suoi amici, piena d’amore per tutte le persone, per la sua famiglia, per il suo lavoro. Era una lavoratrice instancabile. Aveva un grade senso dell’umorismo, amava ridere e far ridere la gente. Era una persona spirituale, dedita alla Meditazione Trascendentale da molto tempo. Era la Signora Ceppo“.

Foto by Facebook

Impostazioni privacy