Brad Pitt e Illuminae: il divo acquista i diritti del best seller di fantascienza del momento

Al cinema potete vederlo in By The Sea, il commovente dramma diretto e interpretato dalla moglie Angelina Jolie. Mentre, all’inizio del prossimo anno, sarà tra i protagonisti de La grande scommessa con Christian Bale, Ryan Gosling e Steve Carell in un cast che si preannuncia davvero stellare. La pellicola diretta da Adam McKay e basata sull’omonimo libro di Michael Lewis e che ripercorre il collasso del mercato finanziario del 2008 dal punto di vista di alcuni investitori. Ora, però, The Hollywood Reporter fa sapere che Brad Pitt (insieme alla Warner Bros) ha acquistato i diritti di Illuminae, romanzo di fantascienza scritto dagli australiani Amie Kaufman e Jay Kristoff.

Il libro, che è appena uscito in Australia e negli Stati Uniti (e che ancora non è stato pubblicato in Italia), è diventato un best seller nel giro di una settimana. Inoltre, a quanto pare, Illuminae rappresenta il primo volume di quella che sarà una trilogia. La storia è incentrata sulla vita di una hacker molto giovane che si imbatte in una cospirazione intergalattica con una razza aliena nemica che vuole distruggere la terra. Il tutto raccontato attraverso un dossier di documenti trovati, testi, messaggi istantanei, schemi di navi, le liste delle vittime e dei file classificati.

illuminae

La Kaufman è l’acclamata coautrice di Starbound Trilogy, di cui sono stato acquistati i diritti e che attualmente in sviluppo presso MGM Television. Kristoff è l’autore del bestseller della serie fantasy di guerra Lotus. Insomma, le premesse per essere un successo anche al botteghino ci sono tutte, anche se ancora non è chiaro se gli autori faranno parte del progetto in qualità di sceneggiatori o no. nel frattempo, Pitt è tornato sul set berlinese di War Machine, una commedia satirica prodotta da Netflix e Plan B Entertainment che segue un generale la cui reputazione letale e il cui dossier impeccabile gli vale il comando della guerra americana in Afghanistan.

Foto by Facebook

Impostazioni privacy