Forever Young, i finti giovani di Fausto Brizzi nel primo trailer

Arriva nelle sale il 10 marzo la commedia diretta da Fausto Brizzi Forever Young, con Teo Teocoli, Sabrina Ferilli, Luisa Ranieri e Fabrizio Bentivoglio

Mancano due settimane all’uscita nelle sale italiane di Forever Young, la nuova commedia di Fausto Brizzi, autore delle acclamate Notte prima degli esami, Ex, Maschi contro femmine e Indovina chi viene a Natale?, che anche questa volta può contare su un cast di grande livello, composto tra gli altri da Teo Teocoli, Sabrina Ferilli, Luisa Ranieri e Fabrizio Bentivoglio. Nell’attesa è stato rilasciato il primo trailer della pellicola, che ha già fatto divertire migliaia di utenti via web.

Il film racconta gli intrecci che legano diversi personaggi. L’avvocato Franco (Teo Teocoli) è un vispo settantenne, appassionato di sport e di maratona in particolare. La sua vita cambia quando scopre che sta per diventare nonno grazie a sua figlia Marta (Claudia Zanella) e a suo genero Lorenzo (Stefano Fresi) e che il suo fisico non è poi così indistruttibile. Angela (Sabrina Ferilli), un’estetista alla soglia dei 50 anni, intreccia una relazione con il ventenne Luca (Emanuel Caserio), figlio di una sua amica, Sonia (Luisa Ranieri), che quando lo viene a sapere non reagisce bene e cerca di osteggiare in ogni modo il loro rapporto proibito. Intanto, Diego (Lillo), deejay radiofonico di mezza età, deve fare i conti con un nuovo, giovanissimo e agguerrito rivale (Francesco Sole). Giorgio (Fabrizio Bentivoglio) infine è un latin lover cinquantenne che ha una giovanissima fidanzata (Pilar Fogliati), ma la tradisce con una coetanea (Lorenza Indovina).

Prodotto da Wildside e distribuito da Medusa Film, il film, che sbarcherà al cinema dal 10 marzo, è una chiara satira di costume, dedicata al fenomeno dei “giovani senza età”, come ha dichiarato lo stesso regista Brizzi durante la presentazione del suo ultimo romanzo Se mi vuoi bene. “Una commedia corale, una presa in giro della categoria dei finti giovani, sessantenni e settantenni che fanno ancora le cose da trentenni, vanno a ballare e si fissano con lo sport“.

Foto by Facebook

Impostazioni privacy