E se Netflix fosse della Disney? Potrebbe accadere…

La Walt Disney Company starebbe facendo un pensierino per acquistare Netflix. Ma cosa accadrebbe se la Disney sbarcasse nello streaming selvaggio?

Cosa accadrebbe se Disney entrasse nel mondo dello streaming? Netflix nell’ultimo periodo non se la passa tanto bene, dopo tutto inserirsi in un mercato così competitivo, dominato dai colossi non è affatto facile, per questo ci vogliono degli alleati. Il rumors che vede Netflix acquisito da Disney è già di qualche tempo fa, e la solo ipotesi che possa accadere qualcosa del genere aveva esalto il web e non solo. Infatti i titoli in borsa di Netflix erano saliti alle stelle. Nonostante Netflix si stia pian piano guadagnando sempre più la propria fetta di mercato questo non potrebbe bastare a rimanere a galla tanto a lungo. Potrebbe essere proprio questo un momento propizio per vendere baracca?

Tutto è possibile, anche perché le condizioni del mercato sono in continua evoluzione, basti pensare all’acquisizione del colosso AT&T della Time Warner (il gruppo che raccoglie Warner Bros, HBO). Proprio da questa riflessione rientra in ballo l’ipotesi di una vendita di Netflix. E chi potrebbe essere il migliore acquirente? Secondo le indiscrezioni sarebbe proprio Topolino il primo possibile compratore del servizio streming. Dopo tutto per Walt Disney sarebbe un campo tutto nuovo, in cui non sarebbe del tutto difficile sfondare: basti pensare che essendo soprattutto una casa di produzione avrebbe di default una miriade di titoli da inserire…

netflix-disney

La difficioltà di Netflix di contro sarebbe proprio questa, pochi i contenuti originali prodotti. La strategia infatti per allargarsi e crescere sarebbe proprio quella di aumentare il numero di produzioni anche in disversi paesi, in Italia ad esempio la prima serie prodotta sarà Suburra (LEGGI ANCHE: CIAK SI GIRA SUBURRA! PER LE STRADE DI ROMA LE RIPRESE DELLA SERIE NETFLIX). Tuttavia ciò non è affato semplice e richiede uno sforzo economico non indifferente. Dal canto suo Disney, almeno in America, ha lanciato America DisneyLife, un primo servizio on demand. Insomma pare proprio che le volontà dei due andrebbero verso la stessa direzione.

Photo Credits Facebook

Impostazioni privacy