“Mi hanno ostacolata”, Jasmine Carrisi gela su Albano e Loredana Lecciso

Jasmine Carrisi
Jasmine Carrisi - Instagram Loredana Lecciso - Velvetcinema.it

Jasmine Carrisi ha raccontato, in un’intervista, un ‘retroscena’ inaspettato legato a suo padre Al bano e a sua madre Loredana Lecciso.

Jasmine Carrisi è la figlia di Al bano e Loredana Lecciso. Come suo padre, ha deciso di immergersi totalmente nel mondo della musica, seguendo quindi le sue orme. Nonostante sia giovanissima, ha già alle spalle, dei grandi successi. Tra i suoi brani c’è, per esempio, Calamite, che dalla pubblicazione è stato ascoltatissimo.

In riferimento a questa canzone, in una vecchia intervista rilasciata a Il corriere, ha raccontato un retroscena di cui nessuno era a conoscenza. Ha spiegato che inizialmente il testo si doveva chiamare Verso Sud, fu poi l’artista di Cellino San Marco a farle cambiare idea, proponendo di mettere il titolo con cui poi è stato pubblicato. A quanto pare è stata una ‘trattativa’ molto accesa ma alla fine ha avuto ragione Al Bano.

In una nuova intervista, sempre al Corriere della sera, la cantante ha deciso di raccontare, questa volta, aspetti legati sia alla sua vita privata, sia alla sua carriera. Si è completamente aperta e ha riportato anche dichiarazioni che si allacciano a suo padre e a sua madre. 

Jasmine Carrisi, la confessione inaspettata: riguarda Albano e Loredana Lecciso

Jasmine Carrisi durante l’intervista al quotidiano ha avuto modo di parlare senza maschere, soffermandosi su vari punti della sua vita privata e professionale. Ha anche raccontato un ‘aneddoto’ legato ai suoi genitori e alla sua carriera. L’artista ha spiegato che Al Bano e Loredana finché frequentava il liceo l’hanno sempre tenuta fuori da questo mondo.

jasmine carrisi retroscena genitori
Jasmine parla di Al bano e Loredana Lecciso (Instagram @jasminecarrisi) velvet cinema

Voleva iniziare da piccola ma loro le dicevano di aspettare: “La frase che mi ripetevano era ‘quando sarai maggiorenne vedremo se ne sarai ancora convinta’. Mi hanno ostacolato per tutelarmi”, ha riferito. Jasmine quindi, prima di debuttare nella musica, ha aspettato, per volere dei suoi genitori, la fine del liceo. Ma a quanto pare, subito dopo, non ci ha pensato due volte, e si è immersa totalmente in questa arte. Da piccola sentiva la necessità di incontrarla, di farla sua, e da pochi anni ha debuttato con successo.

Nel corso dell’intervista ha anche parlato dei suoi genitori in riferimento alla sfera privata, legata però allo spettacolo. Spesso sono stati al centro del gossip. La giovane non sembra aver preso bene le notizie che si riconcorrevano sul loro conto. Infatti non ha nascosto di non aver vissuto quelle voci nel migliore dei modi: “Non l’ho vissuta benissimo, mi pesava vedere titoli di giornale, le copertine e le notizie a volte esagerate…”. Dopo l’iniziale turbamento di fronte a queste informazioni, negli anni, crescendo, ci ha fatto l’abitudine.