Johnny Depp e Al Pacino pronti per il nuovo progetto: un meraviglioso omaggio all’Italia

Johnny Depp si prepara per il prossimo film alla regia.
Johnny Depp si prepara a tornare dietro la macchina da presa e sarà accompagnato da Al Pacino e Riccardo Scamarcio (Foto Ansa) - velvetcinema.it

Le due star di Hollywood sono pronte a collaborare in un progetto su un grande artista del nostro Paese. Coinvolti anche attori italiani.

Johnny Depp ha confermato che Al Pacino ha accettato un ruolo nel biopic sull’artista Amedeo Modigliani, che diventerà il secondo film di Depp come regista. Le riprese di Modigliani, lungometraggio tratto dall’omonima opera teatrale di Dennis McIntyre, dovrebbero iniziare nella primavera del 2023.

Johnny Depp e Al Pacino si riuniscono sul grande schermo dopo un lungo periodo di tempo con questa biografia cinematografica. I due hanno condiviso lo schermo nel film di genere crime del 1997, “Donnie Brasco“. Dopo la causa intentata contro l’ex moglie Amber Heard, che lo ha accusato di violenza domestica, Johnny Depp tornerà quindi sul set in Europa.

“La saga della vita del signor Modigliani è una di quelle che sono incredibilmente onorato di portare sullo schermo“, ha dichiarato Johnny Depp. “La sua vita è stata segnata da grandi prove, ma anche dal trionfo finale – una storia umana universale con cui tutti gli spettatori possono relazionarsi”.

Non solo Al Pacino: anche Riccardo Scamarcio nel nuovo film di Johnny Depp

Pacino interpreterà il ruolo del collezionista d’arte realmente esistito Maurice Gangnat (il cui ritratto fu dipinto nel 1916 da Pierre-Auguste Renoir).

Il ruolo del protagonista è stato affidato all’attore italiano Riccardo Scamarcio, mentre l’attore francese Pierre Niney interpreterà il collega Maurice Utrillo. Le riprese di Modi inizieranno in autunno a Budapest, in Ungheria, e sarà il primo film di Depp come regista dopo “The Brave”, uscito nel 1997.

Al Pacino sarà sul set con Johnny Depp e Riccardo Scamarcio.
Al Pacino sarà accompagnato sul set da Riccardo Scamarcio e dalla star francese Pierre Niney (Foto Ansa) – velvetcinema-.it

Secondo i produttori del film, il film seguirà Modigliani in una serie caotica di eventi attraverso le strade e i bar di una Parigi devastata dalla guerra nel 1916. L’artista è in fuga dalla polizia ed è intenzionato a porre fine alla sua carriera e lasciare la città. Sarà aiutato da alcuni illustri colleghi bohémien: l’artista francese Maurice Utrillo, il bielorusso Chaïm Soutine e la musa inglese Beatrice Hastings. Modi chiederà consiglio al mercante d’arte polacco e amico Léopold Zborowski, ma gli eventi lo porteranno a conoscere un collezionista che potrebbe cambiare la sua vita.

In una e-mail a The Hollywood Reporter, Al Pacino ha rivelato che le riprese del film, in cui è coinvolto insieme a Johnny Depp da “diversi anni”, dovrebbero iniziare nella primavera del 2023. Nel frattempo, Johnny Depp farà il suo ritorno sul grande schermo nei panni di Luigi XV nel prossimo film di Maïwenn, “Jeanne du Barry“, la cui uscita è prevista per il prossimo 16 maggio.