Lino Guanciale età, moglie, ex fidanzata, dove vive, studi: tutto sull’attore

Attore italiano di ormai grande fama, Lino Guanciale è noto soprattutto per le sue interpretazioni nei film e nelle fiction RAI, in cui spesso è anche protagonista, ma anche per la sua assidua partecipazione in ambito teatrale (luogo d’innesco della sua brillante carriera).

Nato ad Avezzano (in provincia dell’Aquila) il 21 maggio 1979, Lino Guanciale ha 44 anni.

Dopo una lunga relazione durata dieci anni con l’attrice friulana Antonietta Bello e giunta al capolinea nel 2018, ad oggi è felicemente sposato con Antonella Liuzzi, sette anni più giovane di lui, conosciuta tramite amici in comune. Lei è ben lontana dai riflettori: attualmente si occupa di research presso l’osservatorio M&A e, fino al 2015 ha lavorato come assistente alla didattica presso l’Università Bocconi, in cui si è laureata.

Dopo il matrimonio tra i due nel 2019 avvenuto in gran segreto e con massima riservatezza e comunicato solo in seguito attraverso qualche immagine pubblicata sui social da lui, nel 2021 Lino ed Antonella sono diventati genitori del piccolo Pietro, ed oggi la famiglia vive più unita e felice che mai nel quartiere storico romano di Garbatella.

Gli studi e la carriera

Guanciale cinema
Lino Guanciale: tra vita privata e carriera
Credits photo: Instagram @lino_guanciale_official
Velvetcinema.it

Dopo aver completato con successo un percorso di studi scientifici, Lino Guanciale in un primo momento decide di iscriversi alla facoltà di medicina superando anche i test d’ammissione. Tuttavia ben presto, si rende conto del fatto che quella probabilmente non era propriamente la sua strada, così decide di cambiare intraprendendo gli studi in Lettere e Filosofia presso l’Università La Sapienza di Roma, ma non ha mai terminato l’Università.

È proprio in questo periodo della sua vita che sviluppa una passione per il rugby e per il teatro. Gioca infatti nelle squadre nazionali under 16 e under 19, dimostrando una notevole abilità nel campo sportivo e, parallelamente, si iscrive presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio d’Amico e qui, nel 2003 si diploma.

Da questo momento in momento, la sua carriera è in ascesa: Lino Guanciale si distingue immediatamente ottenendo il prestigioso Premio Gassman come miglior allievo degli ultimi dieci anni. È proprio grazie al possesso di questo importante riconoscimento che Lino Guanciale intraprende la sua carriera nel campo teatrale, mettendo a frutto le sue competenze e il suo talento sul palcoscenico in teatro, lavorando e collaborando con personaggi di grande calibro del cinema italiano quali ad esempio Gigi Proietti, Claudio Longhi, Franco Braciaroli, Luca Ronconi, Michele Placido e tanti altri.

Nel cinema esordisce solo nel 2008, dopo dunque diversi anni di esperienza a teatro, e ad oggi è considerato uno dei più apprezzati, versatili ed influenti volti all’interno del panorama della recitazione italiana, grazie al suo debutto in fiction di successo.

La professione aldilà dello spettacolo

Oltre al suo impegno nel teatro, a partire dal 2005 Lino Guanciale ha anche intrapreso un’attività di insegnamento e divulgazione scientifico-teatrale presso istituti scolastici di livello medio-superiore e università. E dal 2016, fa parte del corpo docente dello IUAV di Venezia, dove tiene lezioni nel corso di Arti Visive; questo di certo, gli consente di trasmettere e condividere la sua passione per il teatro con gli studenti, offrendo loro un approccio multidisciplinare che fonde l’arte teatrale con il mondo scientifico.

Impostazioni privacy