Matrix, Keanu Reeves non era la prima scelta per Neo: un altro grande attore rifiutò la parte

Grazie a Matrix, Keanu Reeves ha ottenuto un successo straordinario, ma non era la prima scelta: ecco chi aveva scelto la produzione. 

Ci sono attori che verranno ricordati per sempre per aver interpretato un ruolo iconico. Sicuramente questo è il caso di Keanu Reeves, un attore con una carriera cinematografica di tutto rispetto ma che in tanti associano a Neo, il prescelto della serie Matrix.

Grazie a questo ruolo, Reeves ha guadagnato tantissimo, sia in termini economici che in termini di notorietà. Eppure, questo ruolo poteva andare a un altro attore molto famoso, un sex symbol di Hollywood. Ecco chi era la prima scelta per il film di fantascienza.

Matrix, chi era la prima scelta per il ruolo di Neo: una scelta incredibile

Nonostante siano passati circa 24 anni dall’uscita del film, Matrix è un cult del genere fantascientifico e tantissimi ancora oggi lo amano. D’altronde, la pellicola ha incassato ben 463 milioni di dollari e ha vinto quattro premi Oscar, lanciando la carriera di Keanu Reeves in modo incredibile.

Keanu Reeves attore matrix
Matrix, per il ruolo di Neo Keanu Reeves non era la prima scelta – Foto: ANSA (VelvetCinema.it)

Tutto questo sarebbe potuto non accadere per l’attore. Infatti, inizialmente la produzione aveva puntato su un altro attore. Chi? Colui che era una star affermata e un sex symbol negli anni Novanta: Brad Pitt.

Proprio così, la produzione voleva affidare il ruolo di Neo a Brad Pitt, ma l’attore ha rifiutato. Perché? Ebbene, sembra che non ne capisse la trama e secondo lui i il film non aveva grandi speranze di successo al cinema. Infatti, Pitt credeva sarebbe stato un flop e un brutto stop per la sua carriera. Come hanno dimostrato i fatti, l’attore non ci ha azzeccato.

Tuttavia, non sembra essere pentito della sua scelta. Infatti, Pitt avrebbe dichiarato all’Entertainment Weekly: “Ho preso la pillola rossa. Provengo da un posto, forse è la mia educazione, in cui, se non prendi qualcosa, allora non è veramente tuo. Be’, penso che quel ruolo non sia mai stato il mio. Era di qualcun altro”. Il riferimento è chiaro verso Keanu Reeves.

Ma a cosa si riferiva Pitt affermando di aver “preso la pillola rossa”? È una battuta che fa riferimento a una scena iconica di Matrix: Morpheus, interpretato da Laurence Fishburne, offre a Neo la pillola rossa o la pillola blu; con la prima Neo si sveglierà nella realtà liberandosi da Matrix, con la seconda rimarrà in quel mondo di finzione.

Evidentemente, con questa battuta, Brad Pitt ha voluto suggerire di aver dovuto affrontare la realtà di aver rifiutato un ruolo molto importante che l’avrebbe reso più ricco e avrebbe contribuito a rendere grande la sua carriera.

Impostazioni privacy