Suburra il film: trama, cast e curiosità

Prima di diventare una fortunata serie Sky, Suburra era l’incredibile film di Stefano Sollima sul mondo criminale di Roma. Leggiamo le curiosità.

Uscito nel 2015 con la direzione di Stefano Sollima, Suburra si presenta come una grande storia di attrito tra grandi gruppi criminali con sullo sfondo un elemento fantapolitico. Tratto dall’omonimo romanzo di Carlo Bonini e Giancarlo di Cataldo, il film presenta un cast stellare e una storia cupa, che porta a galla tutto lo sporco del sottobosco criminale romano, attratto come uno stormo di falene dalla luce di un’operazione milionaria.

Suburra, il film di Stefano Sollima
Suburra torna in TV. Ecco il film che ha dato vita alla serie Netflix – ANSA – velvetcinema.it

Il ritmo del film viene scandito da un conto alla rovescia che preannuncia l’Apocalisse. Questa non è altro che il giorno di una votazione in Parlamento che darà inizio ad una maxi operazione che coinvolge membri della criminalità organizzata romana, politici e cardinali della Chiesa. Questo evento attira molte attenzioni e mette tutti in una costante tensione pronta ad esplodere a causa di un piccolo soffio di vento.

Questo si presenta con il parlamentare corrotto Filippo Malgradi (Pierfrancesco Favino), dopo una notte di sesso e droga con due prostitute, deve disfarsi del corpo di una delle due, morta di overdose. Viene coinvolto Spadino (Giacomo Ferrara), nipote del boss criminale Manfredi (Adamo Dionisi) del clan degli zingari, che ricatta Malgradi per entra nel grosso affare che andrà in porto da li a qualche giorno. Questo porta l’onorevole a rivolgersi al Numero 8 (Alessandro Borghi), che uccide Spadino. Questo evento richiederà l’intervento del Samurai (Claudio Amendola), centro nevralgico dell’intera operazione.

Tutto il sudicio sulle strade di Roma

Il film mostra in maniera romanzata il collegamento tra la criminalità romana, la politica e persino il clero. Roma è dipinta come perennemente buia, in cui tutta la sporcizia viene tirata fuori da una pioggia scrosciante e l’illusione della grandezza porta gli uomini ad alzare la testa per poi scoprire quanto è effettivamente grande il mondo che hanno di fronte.

Nel cast, oltre ai nomi sopra citati, ci sono altri nomi che compongono il fior fiore degli attori romani. Vi troviamo anche Elio Germano, Antonello Fassari, Greta Scarano, Giulia Elettra Goretti, Simone Liberati e Lidia Vitale.

Pierfrancesco Favino in Suburra
Suburra presenta un cast stellare – ANSA – velvetcinema.it

Dal film di Sollima è stata tratta l’altrettanto fortunata serie TV disponibile su Netflix che fa da prequel al film. Iniziata nel 2017 e conclusasi nel 2020 con 3 stagioni all’attivo. Il grande successo della serie TV ha portato ad una ulteriore serie sequel di Suburra – La Serie dal titolo Suburraeterna, iniziata nel 2023. La prima stagione è disponibile su Netflix.

Per chi si è appassionato alla serie di Suburra consigliamo anche la visione del film, che in un certo senso metterà fine a tutto quello che abbiamo visto nella serie. Il film sarà trasmesso stasera su Rai 4.

Impostazioni privacy